Martedì, 2 Marzo 2021

Caso Suarez, Fabrizio Corona chiede il rispetto delle regole (e ha tutto il diritto di farlo)

In un video pubblicato su Instagram, l'ex re dei paparazzi commenta lo scandalo che ha travolto il calciatore uruguaiano. Sui social sfottò e critiche

Fabrizio Corona

"Fabrizio Corona chiede giustizia per il caso Suarez. Come se Arsenio Lupin chiedesse di arrestare la Banda Bassotti". E' solo uno dei tanti tweet dopo il videmessaggio in cui l'ex re dei paparazzi commenta lo scandalo che ha travolto il calciatore uruguaiano Luis Suarez - che avrebbe ottenuto la cittadinanza italiana in modo irregolare - chiedendo che vengano rispettate le regole. Proprio lui, che per anni ha fatto della trasgressione delle regole uno stile di vita per poi pagarla cara. In effetti, con questo video, battute e critiche le ha servite su un piatto d'argento il signor Corona, che sta finendo di scontare la pena ai domiciliari, seguito da uno psicologo, anche se nelle sue parole c'è anche un velato filo di autocritica.

Canottiera e cappello, Fabrizio Corona parla dal suo salotto: "Mi conoscete bene tutti. Ho 46 anni, ho scontato più di 5 anni di galera, di branda, avrò fatto un anno e mezzo di comunità residenziale e ora da 10 mesi sono ai domiciliari. Quello che ho letto oggi sui più importanti quotidiani di informazione, addirittura il Corriere ci ha fatto tre pagine, dove ci sono intercettazioni, prove oggettive e filmati che riguardano Suarez e la Juventus, e non perché sono un interista sfegatato, sia una delle cose più vergognose successe nell'ultimo periodo". Poi l'appello: "Credo se non ci sarà subito un'indagine o delle misure cautelari, devo veramente pensare male e siccome sto cercando di seguire le regole, vorrei che le regole in questo Paese valessero per tutti. Mi aspetto in questi giorni di leggere qualcosa di eclatante, perché è giusto punire tutti quanti quando sbagliano e non solo chi si può punire".

LA MIA OPINIONE. @adalet_official

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal) in data:

Perché Fabrizio Corona può chiedere il rispetto delle regole

Chiede giustizia, come tanti, ma sui social per lui sembra essere vietato. "Fabrizio Corona insegna a rispettare le regole, rido fino a domani" si legge, e ancora: "L'Italia è quel paese nel quale anche un galeotto come Fabrizio Corona crede di poter dare lezioni di vita e di onestà agli altri". Ma la domanda è un'altra: se sta finendo di scontare la pena, partendo sempre dal presupposto della funzione riabilitativa del carcere come di altre forme detentive, siamo sicuri che non possa esprimere la sua opinione, prendere una posizione, ma soprattutto auspicare il rispetto delle regole? La sua buona fede è tutta da dimostrare, ma 'sulla carta' le parole di Corona, piaccia o meno, non fanno una piega. E' il Tribunale social che ha tutt'altre leggi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Suarez, Fabrizio Corona chiede il rispetto delle regole (e ha tutto il diritto di farlo)

Today è in caricamento