Venerdì, 7 Maggio 2021
dopo l'arresto di giovedì

L'avvocato di Corona: "Trasferito in carcere stanotte, non mangia da 12 giorni e prende psicofarmaci"

L'ex agente fotografico è stato dimesso dall'ospedale Niguarda di Milano, dove era ricoverato nel reparto di psichiatria

Fabrizio Corona, 46 anni (Crediti Instagram)

"Fabrizio Corona sta molto male". A ribadirlo in occasione di una conferenza stampa improvvisata nel pomeriggio di oggi è Ivano Chiesa, avvocato dell'ex re dei paparazzi. L'incontro con i giornalisti è stato organizzato a seguito del trasferimento dell'ex agente fotografico nel carcere di Monza dal reparto di psichiatria dell'ospedale Niguarda, dove era ricoverato da giovedì scorso, giorno dell'arresto. 

"Corona è imbufalito, non mangia da 12 giorni e prende psicofarmaci"

Ieri il foglio di dimissioni dell'ospedale e, in serata, il trasferimento. "Corona - spiega il legale - è stato portato ieri sera al carcere di Monza. Ho ricevuto una telefonata alle 22.30. La mia prima reazione è stata: ma state scherzando? Al mattino, infatti, nulla lo lasciava presagire. Così, Fabrizio mi ha raccontato com'è andata  e mi ha detto che si sono presentati questi signori che pare siano della penitenziaria e che gli hanno fatto delle domande. Lui era convinto di dover fare alcuni esami nel giorno successivo, e invece no. Lo hanno caricato su una macchina e lo hanno portato in carcere". 

Come sta Corona? "E' imbufalito - prosegue l'avvocato - Fa fatica a reggersi in piedi. Mi ha pianto il cuore a vedere un uomo così conciato. Non mangia da dodici giorni e prende psicofarmaci". Chiesa "non sa" se Corona ha opposto resistenza.

Chiesa esprime poi perplessità sulla dinamica del trasferimento. "Mi ha detto che lo hanno portato via in otto, otto persone per un uomo che non sta in piedi. La mia valutazione è che c'è qualcosa che non mi quadra. Voglio vederci chiaro. Otto contro uno si fa quando uno è pericolosissimo. Poi non si è mai visto un trasferimento di notte dall'ospedale al carcere per un uomo in quelle condizioni. A me è sembrata l'ennesima dimostrazione di esposizione muscolare di questo stato che in questa vicenda tiene un atteggiamento che non gli fa fare bella figura. Lui è innocuo, non ha mai fatto male ad una mosca, fa male solo a se stesso".

L'arresto di Corona, il ricovero in psichiatria e la fine della pena nel 2024 

Corona è stato arrestato giovedì 11 marzo a seguito della decisione del tribunale di sorveglianza di sospendere il differimento della pena concesso nel dicembre del 2019 per permettergli di curarsi da alcuni problemi legati alla dipendenza dalla droga. Il suo staff ha immortalato il momento dell'arresto su Instagram attraverso alcuni video in cui si mostrava coperto di sangue dopo essersi ferito alle vene del braccio. Quindi il ricovero al Niguarda e ora il trasferimento al carcere di Monza. La fine della pena è prevista per il 2024. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'avvocato di Corona: "Trasferito in carcere stanotte, non mangia da 12 giorni e prende psicofarmaci"

Today è in caricamento