Lunedì, 25 Ottobre 2021
Spettacoli&Tv

Moccia e i suoi "Universitari": giovani, carini ma contestatori

Ultimi giorni di riprese nella Capitale per il nuovo film del regista di "Tre metri sopra il cielo" che però è stato contestato dagli studenti della Sapienza

Il mondo dei ventenni alla ricerca della maturità e dell’amore visto da Federico Moccia sarà nelle sale dal 28 marzo.

Il regista di “Tre metri sopra il cielo” e “Scusa ma ti chiamo amore”sta terminando nella Capitale le riprese di “Universitari”, il suo ultimo film che vede come protagonisti un gruppo di ragazzi fuori sede che si ritrovano a vivere insieme in una vecchia clinica ormai in disuso (la vera Villa Gioconda, sulla Cassia).

Così Moccia continua a tracciare la sua personale cronologia della meglio gioventù romana: dopo averli raccontati alle medie e al liceo e averli accompagnati alle soglie del matrimonio, Moccia si dedica ora alla tappa intermedia ossia la vita universitaria. 

Questo è un film non tratto da un libro, mi piaceva raccontare una fascia più adulta senza però parlare di precari, tema che già affrontano i tg, poi non sempre i film tratti da libri vengono accolti bene - dice Moccia - anche perché un libro si legge e si apprezza secondo i propri stati d'animo, e un film non sarà mai come un libro perché un film è la versione sempre personale del regista del libro, un'unica chiave di lettura del regista che non sempre viene accolta positivamente”. Ovviamente non manca l’amore: ''La nostra società è sempre più priva di genitori - ha aggiunto Moccia - già da giovanissimi i ragazzini non ricevono quell'amore indispensabile, perche' poi sono sempre i sentimenti le cose più importanti nella vita di ognuno''.

Sarà. Però i veri universitari, quelli dell'università La Sapienza dove sono state girate numerose scene, non hanno manifestato apprezzamento per il regista.

"Mentre stavamo girando all'Università La Sapienza, siamo stati 'occupati' dagli studenti; ci hanno contestato e costretto a interrompere per un po' le riprese - ha ricordato Moccia - Ma io spero che i ragazzi in lotta guardino molto più in alto di Federico Moccia, che il mio cinema non sia un loro riferimento".

"Universitari", il nuovo film di Federico Moccia
Nel cast ci sono Primo Reggiani, Nadir Caselli, Simone Riccioni, Brice Martinet, Sara Cardinaletti e Maria Chiara Centorami (ossia i sei giovani protagonisti), insieme a Paola Minaccioni, Enrico Silvestrin, Barbara De Rossi, Maurizio Mattioli, Amanda Sandrelli, Fabio Troiano e Dario Bandiera. 

Potrebbe interessarti: https://www.today.it/media/federico-moccia-universitari-fuori-sede.html
Leggi le altre notizie su: https://www.today.it/ o seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moccia e i suoi "Universitari": giovani, carini ma contestatori

Today è in caricamento