Martedì, 27 Luglio 2021
Spettacoli&Tv

Coronavirus, Fedez: "Arrivati nuovi letti in terapia intensiva al San Raffele"

I nuovi posti letto sono stati realizzati grazie alla raccolta fondi lanciata dal rapper e dalla moglie Chiara Ferragni, che è arrivata finora a oltre 4,2 milioni di euro

Fedez e Chiara Ferragni

"Sono arrivati i nuovi letti per la terapia intensiva! Avanti tutta!" Lo scrive orgoglioso sui suoi profili social Fedez, allegando la foto dei letti ancora coperti dalle plastiche di protezione che stanno per essere trasportati nella nuova area di terapia intensiva dell'Ospedale San Raffaele di Milano e che sono stati acquistati grazie alla raccolta fondi lanciata dal rapper e dalla moglie Chiara Ferragni, che è arrivata finora a oltre 4,2 milioni di euro versati da oltre 198.000 donatori. Così la coppia di influencer, 19 miloni di follower lei, 9 milioni lui, ha contribuito al contenimenti dell'emergenza Coronavirus. 

Fedez mette in guardia dalle truffe

Qualche ora fa, invece, Fedez ha allertato i follower a proposito delle truffe in circolo proprio durante l'emergenza sanitaria.  "State attenti alle truffe, se volete fare una donazione accertatevi che ci sia un collegamento diretto con l'ospedale. E' possibile che persone in buona fede abbiano aperto una campagna a favore di un ospedale, ma che non siano riuscite a mettersi in contatto con la struttura ospedaliera. Vi consiglio di chiedere prima l'autorizzazione all'ospedale". E ancora: "Non mettete il vostro conto corrente personale come beneficiario delle donazioni -avvisa il rapper - ma cercate di inserire Iban in un'associazione verificata o dell'ospedale stesso". Poi un appello alle istituzioni: "A mio parere - scrive - il ministero della Salute dovrebbe aiutare gli ospedali a reperire i soldi delle donazioni nella maniera più celere possibile, accelerando le lungaggini burocratiche, in modo che le donazioni possano essere realmente utili per fronteggiare questa emergenza. Cerchiamo di evitare lo scenario in cui milioni di euro donati dai cittadini restino a prendere polvere perché nessuno se ne occupa. La partecipazione degli italiani ha fatto la differenza, ora tocca alle istituzioni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Fedez: "Arrivati nuovi letti in terapia intensiva al San Raffele"

Today è in caricamento