rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Spettacoli&Tv

Festival del Cinema di Roma: chi c'è e chi non c'è (per ora)

Prime indiscrezioni sul programma della kermesse nella Capitale: alcune grande assenze, registi "cult" in forse e Stallone probabile Marco Aurelio alla carriera

Ancora pochi giorni e il cartellone dell'edizione 2012 del Festival Internazionale del Film di Roma sarà finalmente ufficializzato.

In attesa della conferenza stampa del 10 ottobre, continuano però a circolare voci e indiscrezioni sulle presenze (e soprattutto sulle assenze) della kermesse diretta per il primo anno da Marco Müller.

Saltano il nuovo film di Ang Lee, "Vita di Pi" (che sarà invece al Festival di New York) e quello di Wong Karway ("The Grandmasters farà la sua premiere a Berlino) e quasi sicuramente non ci saranno nemmeno né Steven Spielberg e il suo "Lincoln" Peter Jackson con il primo capitolo de "Lo Hobbit".

Dubbi ancora sulla presenza di Quentin Tarantino con "Django Unchained" e "Quello che so sull'amore" di Gabriele Muccino in trasferta in America.

Confermata la ormai tradizionale proiezione dell'ultimo capitolo della saga di "Twilight" ma senza membri del cast.

Per quanto riguarda invece il nutrito fronte italiano, quasi certa la presenza de "E la chiamano estate" di Paolo Franchi, "Il volto di un'altra" di Pappi Corsicato, "Alì ha gli occhi azzurri" di Claudio Giovannesi e "Tutto parla di te" di Alina Marazzi con Charlotte Rampling.

Le ultime indiscrezioni parlano della presenza de "Le cinque leggende", il nuovo cartoon della Dreamworks e di "Bullet to the Head" con Sylvester Stallone.

Proprio l'attore italo-americano sarebbe il vincitore del Marc'Aurelio d'oro alla carriera. Finora Stallone è l'unica star che ha confermato il suo arrivo a Roma. 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival del Cinema di Roma: chi c'è e chi non c'è (per ora)

Today è in caricamento