rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Spettacoli&Tv

Putin dà la cittadinanza russa a Depardieu in fuga dal fisco francese

L'attore ha lasciato la Francia per il Belgio e ora ha ricevuto la cittadinanza russa, concessa dal presidente per decreto

Gerard Depardieu ha trovato una nuova patria: il presidente Vladimir Putin ha concesso per decreto la cittadinanza russa all'attore francese, in fuga dal fisco francese dopo la riforma varata da Hollande che prevede tasse fino al 75 per cento sui redditi oltre un milione di euro l'anno.

"Se Gerard vuole un permesso di soggiorno o un passaporto russo, la questione è già risolta, in maniera positiva", aveva detto Putin, appoggiato anche dal premier Dmitri Medvedev.

Gerard Depardieu © TM News Infophoto

Gerard Depardieu @ TM News Infophoto

Mi farò accogliere da altri Paesi, come è stato per il Belgio - aveva fatto sapere Depardieu, quando era stato reso noto il verdetto della Consulta francese contro la nuova tassa - Voglio andarmene dalla Francia anche perché ho una pessima considerazione di questi governanti”.

La decisione della Consulta è stata presa dall'attore, sostenitore di Nicolas Sarkozy, come una "vittoria personale".

Depardieu ha già preso casa a Nechin, un piccolo comune belga vicino al confine francese, dopo aver venduto l'immensa proprietà di Parigi e aver dichiarato la propria intenzione di fare il "pendolare", fermandosi in Francia non più di sei mesi all'anno, come previsto dalla legge.

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Putin dà la cittadinanza russa a Depardieu in fuga dal fisco francese

Today è in caricamento