Giovedì, 29 Luglio 2021
Spettacoli&Tv

Gigi D'Alessio al timone di 'Made in Sud': "La mia missione è unire e non dividere"

"Spero di portare il mio piccolo contributo" ha detto il cantante napoletano che l'8 marzo sbarcherà su Rai Due come conduttore del varietà in prima serata insieme a Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci

Gigi D'Alessio

La comicità travolgente di 'Made in Sud' riparte con Gigi D'Alessio, affiancato da Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci. 

Risate e musica: un binomio perfetto, per dodici puntate prodotte da Rai2 in collaborazione con la Tunnel produzioni, a partire dall'8 marzo alle 21.20. Al timone del programma arriva lui, un napoletano doc capace di farsi sentire da Nord a Sud.

"Made in Sud è una bella avventura. Sarà una lunga avventura, 12 puntate, giocherò in casa perché lo faremo dalla Rai di Napoli con una squadra di comici straordinari. Spero di portare il mio piccolo contributo, che la mia presenza porti qualcosa in più" ha raccontato il cantante reduce dall'esperienza sanremese.

La struttura portante del programma sarà costituita dai comici, ma sono tante le novità, tra cui una superband di 10 elementi che suonerà ogni sera dal vivo. A completare il cast un balletto di otto elementi agli ordini del coreografo Filippo Mainini.

L'obiettivo di Gigi D'Alessio è portare un po' del suo Sud in tutta Italia: "Questa è la mia missione: di unire e non dividere, ma soprattutto di valorizzare, perché ci sono tante cose che nemmeno noi che siamo nati al Sud conosciamo. Avere un amplificatore come Rai Due è importante ed è bello comunicare e far sapere a tutti che forse delle cose buone ne abbiamo tante".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gigi D'Alessio al timone di 'Made in Sud': "La mia missione è unire e non dividere"

Today è in caricamento