Giovedì, 25 Febbraio 2021
inseparabile figlioccio

Gina Lollobrigida si è vaccinata, in ospedale con Andrea Piazzolla: "Il mio angelo custode"

L'attrice 93enne ha fatto il vaccino anti Covid. Ad accompagnarla l'inseparabile assistente che da anni si prende cura di lei (rinviato a giudizio nel processo che lo vede indagato per circonvenzione di incapace)

Gina Lollobrigida e Andrea Piazzolla, foto @Ansa

Gina Lollobrigida ha fatto il vaccino anti Covid. L'attrice, 93 anni, si è presentata all'ospedale Campus Bio-medico di Roma, ieri pomeriggio, accompagnata da Andrea Piazzolla, l'inseparabile assistente che da anni vive con lei e se ne prende cura. "Non me ne sono neanche accorta" ha fatto sapere al Corriere della Sera, sostenendo la campagna vaccinale: "Non so se sono stata brava io o se è stato bravo il medico. So solo che mi avevano fatto una testa così ed ero arrivata un po' prevenuta. Invece mi sono meravigliata: questo vaccino per il Covid-19 della Pfizer non mi ha procurato nessun dolore. L'8 febbraio dovrei fare il richiamo".

La diva ha rilasciato delle dichiarazioni anche su Piazzolla, tuttofare ormai diventato il suo figlioccio: "Lui è il mio angelo custode. Lo dico veramente: mi ha già salvato la vita quattro volte. Sono felice che in questo periodo stia con me e mi aiuti a vivere. Perché, sia chiaro, io voglio vivere. E poi devo lavorare! Ho ancora delle sculture da finire". Andrea Piazzolla - rinviato a giudizio nel processo che lo vede indagato per circonvenzione di incapace - vive con Gina Lollobrigida, nella sua villa sull'Appia Antica, a Roma, insieme alla compagna Adriana e alla loro figlia di 8 mesi, a cui hanno dato lo stesso nome dell'attrice. "Mi diverto con la piccola Ginetta - ha detto la Lollobrigida al Corriere - che ogni giorno impara qualcosa in più. Adesso cammina a quattro zampe e ci fa sorridere, però quando viene in casa qualcuno che non conosce si mette subito a urlare e a piangere. Per me lei è un vero divertimento e una gioia".

Andrea Piazzolla indagato per circonvenzione di incapace

Andrea Piazzolla è stato rinviato a giudizio nel processo che lo vede indagato per circonvenzione di incapace. A far scattare l'inchiesta, anni fa, la denuncia di Milko e Dimitri Skofic, figlio e nipote di Gina Lollobrigida. Secondo i familiari, Piazzolla sarebbe riuscito a isolare la diva da, diventando di fatto l'amministratore esclusivo dei suoi averi, e con questi si sarebbe dato a una vita extra lusso. Accuse che ha sempre respinto, sostenuto dalla Lollobgirida, e dalle quali ora dovrà difendersi a processo.

"Stavo per impiccarmi": l'assistente di Gina Lollobrigida in lacrime a 'Live - Non è la d'Urso'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gina Lollobrigida si è vaccinata, in ospedale con Andrea Piazzolla: "Il mio angelo custode"

Today è in caricamento