Mercoledì, 28 Luglio 2021
Spettacoli&Tv

E' morto Giorgio Ariani, voce di Ollio

L'attore e doppiatore aveva 65 anni. Cordoglio nel mondo del cinema, tra i primi a ricordarlo commossi su Facebook Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni

E' morto l'attore e doppiatore Giorgio Ariani. Famoso per aver prestato la voce a Oliver Hardy, il personaggio di Ollio, dopo Alberto Sordi, sono tanti i grandi film in cui ha recitato, come "L'esercito più pazzo del mondo", "I carabimatti", "Zitti e mosca", "Caino e Caino", e "Pierino la peste alla riscossa" che gli regalò un successo straordinario. Importante anche la sua carriera televisiva, iniziata nel '72 come doppiatore con il programma di Rai 1 "Gulp! I fumetti in tv" (era la voce del giapponesino Ten nella serie "Nick Carter"), per poi far parte dei varietà "L'altra domenica" di Arbore del 1976.

Ariani aveva 65 anni e da tempo combatteva contro una grave malattia. E' morto all'ospedale di Empoli, dove era ricoverato da diversi giorni.

Tra i primi a ricordarlo con commozione Leonardo Pieraccioni, con cui ha lavorato in "Io & Marilyn" e "Una moglie bellissima", e Giorgio Panariello, suoi amici e conterranei, visto che Ariani, pur essendo nato a Ferrara, ha sempre vissuto in Toscana. "Se n'è andato un altro pezzo di storia della comicità toscana - ha scritto su Facebook Panariello - l'ultimo abbraccio a Giorgio Ariani". Grande affetto anche nelle parole di Pieraccioni: "Caro Giorgio, a Balatro negli anni '80 facesti lo spettacolo che mi ha fatto più ridere tra gli spettacoli di cabaret. Lo sai, ho iniziato a fare questo mestiere per 'colpa' tua. Quanti messaggi ti lasciavo nella segreteria telefonica perchè volevo fare il tuo lavoro? Poi una volta mi richiamasti e da quel giorno non sono più sceso da questo carrozzone di matti. Ciao Grande!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Giorgio Ariani, voce di Ollio

Today è in caricamento