Mercoledì, 21 Aprile 2021

Giorgio Pasotti, la zia morta di covid: "Era in uno di quei camion a Bergamo, un dramma"

L'attore bergamasco ha parlato del lutto vissuto in famiglia e di come ha spiegato tutto questo alla figlia di 10 anni

Giorgio Pasotti

Tra gli italiani che hanno vissuto ancora più da vicino l'emergenza coronavirus c'è Giorgio Pasotti. L'attore bergamasco non solo ha visto con i suoi occhi il dramma della sua città, ma ha anche avuto un lutto in famiglia: "Con il coronavirus ho perso una zia - ha raccontato ai Lunatici su Rai Radio 2 - è un dramma molto diffuso tra i miei conterranei, condivido questo dolore con molte persone che conosco".

Un dolore profondo e indelebile, come quelle immagini entrate a far parte della memoria di tutti: "Porto la mia testimonianza, mio cugino ha perso sua madre non potendo starle accanto, e questo è un dramma nel dramma, non poter dare l'ultimo saluto alla propria madre è una cosa rispetto alla quale non riesco a trovare dolore più grande. Lei era in uno di quei camion che sono diventati immagine iconiche di questa tragedia. E mio cugino non sapeva dove stesse andando il corpo di sua madre. Sono state diverse le persone che hanno affrontato questo dramma. Ai complottisti dicono che parlare di complotti in una vicenda del genere è irrispettoso. Bisogna avere rispetto".

Papà di Maria, 10 anni, nata dalla relazione con Nicoletta Romanoff, con sua figlia è stato da subito diretto: "A mia figlia ho raccontato la verità. Ha capito cosa stava succedendo, quando ci sono tragedie simili, si matura sempre un po' più in fretta. I bambini hanno stupito per la capacità di adeguarsi a un problema che è stato molto drammatico, soprattutto per loro. Hanno vissuto per quasi tre mesi e mezzo chiusi in una casa, proprio nell'età in cui si ha l'esigenza di uscire, vedere altri bambini, vedere altra gente, stare a scuola. Si sono adeguati in modo incredibile".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorgio Pasotti, la zia morta di covid: "Era in uno di quei camion a Bergamo, un dramma"

Today è in caricamento