rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Gf Vip

Alfonso Signorini: "Comportamenti orribili contro Marco Bellavia, questa è brutta televisione"

Le parole del conduttore del Gf Vip che decide di fare un mea culpa e di prendere provvedimenti contro i concorrenti che hanno bullizzato Bellavia

Alfonso Signorini fa un mea culpa. Ha sbagliato lui, ha sbagliato il Gf, hanno sbagliato i concorrenti a bullizzare Marco Bellavia per i suoi problemi di salute mentale. La quinta puntata del Grande Fratello Vip inizia con il tema più scottante degli ultimi giorni, il caso Marco Bellavia, l'ex conduttore di Bim Bum Bam che non ha retto la pressione del gioco e, spinto dal bullismo dei suoi compagni, ha deciso di abbandonare la casa del Gf Vip. Tutti stavano aspettando di vedere come Alfonso Signorini avrebbe affrontato l'argomento e avrebbe risposto ai commenti di un'Italia indignata per il comportamento ignobile dei cosiddetti "vipponi". Come ha deciso Signorini di parlare di Bellavia dopo che anche gli sponsor del programma si sono dissociati da quanto accaduto? Lo ha fatto annunciando duri provvedimenti disciplinari nei confronti di diversi concorrenti e pronunciando queste parole. 

"Quella che sta per cominciare non è una puntata facile per tante ragioni. Nella storia del Gf tante volte sono usciti improvvisamente i concorrenti ma l'uscita di Marco bellavia non è come tutte le altre. Ha manifestato un disagio, una fragilità psicologica che si è andata aggravando e che ci ha colti alla sprovvista e che ha coinvolto il pubblico che si è espresso in modo solidale verso la sua sofferenza e che ha fatto squadra con lui. Lui sempre più solo contro un gruppo. È una storia che non ha vincitori nè vinti ma è necessario che ognuno se ne assuma le responsabilità. I concorrenti hanno avuto un comportanmento orrendo, fatto di indifferenza, di egoismo, tutti se ne sono infischiati mostrando una indifferenza al dolore che lascia senza sgomento. La colpa è anche nostra. Non ho saputo intravedere la sua insofferenza, la colpa è di chi non ha riconosciuto da un punto di vista medico la sua situazione e così abbiamo inserito Marco in questo programma che ha reso ancora. più forte il suo disagio e tanto era più forte il suo disagio tanta era più forte la sua solitudine"

"Questo programma parla di vita e la vita è fatta di leggerezza ma anche dolore - ha poi aggiunto Signorini - Il dolore di Marco è il dolore di tutti. Quante volte ci siamo trovati senza qualcuno che ci tenesse la mano. Potrebbe far schifo tutto questo, adesso mi collego con la casa e raccontiamo questa storia. Non me ne frega niente di fare tribunali sommari ma vogliamo raccontare una storia". 

A questo punto Signorini si è collegato con la casa ripercorrendo le tappe di questa storia e i concorrenti, all'ascolto, sono rimasti senza parole e con le lacrime agli occhi. Signorini si è scagliato duramente contro Giovanni Ciacci che ha cercato di giustificarsi e contro Ginevra Lamborghini che ha detto che "si meritava il bullismo". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alfonso Signorini: "Comportamenti orribili contro Marco Bellavia, questa è brutta televisione"

Today è in caricamento