Martedì, 15 Giugno 2021
Grande Fratello Vip

Gf Vip, Antonella Elia a De Grenet: "Strumentalizzi un tumore". Le scuse di Signorini

Alfonso Signorini ha messo Antonella Elia con le spalle al muro con il confronto obbligato con Samantha De Grenet

L'ora nera di Antonalla Elia al Gf Vip

Alfonso Signorini ha cercato di domare il fuoco tra Antonella Elia e Samantha De Grenet, ma il risultato non è stato dei migliori. Dopo l'incontro, che si è trasformato in uno scontro, della scorsa puntata in cui Antonella ha detto a Samantha di vederla ingrassata è scoppiato il dramma sia dentro sia fuori la casa.

Il mondo del web si è diviso a metà anche a seguito della reazione di De Grenet che ha collegato il suo essere "ingrassata" alla malattia, un tumore al seno. 

Signorini ha prima annunciato il confronto tra le due, ma per De Grenet non era necessario anzi: "Sono state usate parole eccessive. Un confronto mi sembra inadeguato, non siamo amiche e non lo saremo".

Il confronto obbligato da Alfonso Signorini

Ma Signorini, e la produzione del Gf, sono categorici il confronto deve esserci. "La scorsa settimana doveva avvenire un confronto, ma quello che è successo è diverso. Sarò poi Antonella a spiegarci le sue ragioni, lei si è solo limitata ad insultare, nonostante io e la produzione avessimo altro in mente. E' stata una mancanza di Antonella".

L'opinionista ha aperto le danze: "Ho grande rispetto della malattia e del dolore, non so come tu abbia pensato che io volessi colpire la tua malattia, malattia di cui io non sapevo nulla" e Samantha: "Dici che conosci e segui il Gf h24... ma a prescindere dalla malattia non si dovrebbe parlare del fisico". Il confronto tra le due è stato botta e risposta molto concitato tanto che spesso nessuna delle due ha potuto finire una frase. "Stai strumentalizzando la malattia che io conosco e non mi permetterei di colpire nessuno su ciò - ha continuato Antonella -, non strumentalizzare. Ci sono passata anch'io purtroppo e non l'ho mai detto, dovresti essere meno arrogante e aggressiva, la mia era solo una battuta per sdrammatizzare una discussione pesante".

Signorini è voluto intervenire per cercare di portare la discussione sul giusto binario (secondo il conduttore e la produzione) "Antonella per Samantha è una ferita ancora aperta, bisogna usare la giusta delicatezza".

"Io ho parlato della mia malattia dopo un anno e mezzo perché ho creduto, e pensato, che potesse aiutare qualcun altro, ma una donna non dovrebbe mai toccare l'aspetto fisico, non siamo solo tette e culo come ho già detto" ha concluso Samantha.

Le scuse di Signorini

Signorini non ha permesso a Antonella Elia di continuare a parlare e così l'opinionista non ha potuto spiegare, secondo lei, tutte le sue ragioni. Il conduttore ha voluto concludere la discussione con le sue scuse: "Non abbiamo oscurato la glass room, avrei potuto interrompere quel teatrino, è stata una mia mancanza nei confronti di Samantha, dei coinquilini e del pubblico. Non è nel mio stile e non ho alcun interesse nel fare questo tipo di trasmissione. Come diceva mia madre 'chi lava i piatti prima o poi ne rompe uno'".

Quale peso avrà questo confronto sulla carriera di Antonella Elia?

Il confronto che in molti aspettavano: Carima vs Samantha

In molti si aspettavano un altro confronto, quello tra Carima e Samantha dopo che la concorrente del Gf aveva menzionato il peso dell'influencer. A far infuriare "Carimadituttoedipiù" questa frase e il conseguente gesto ad indicare una persona in carne: "Ma quella di colore? Quella un po' così c...?". 

Carima è subito intervenuta sui social per chiedere a Signorini un confronto con la gieffina: "Questa fa parte del mondo dello spettacolo. Non si può permettere di dire 'ma chi è? Quella carica?'. Ma si è guardata? Mi stava antipatica all'Isola e adesso ancora di più, non si può permettere di prendermi in giro. Mancava solo che mi diceva che sono una neg*a cicciona".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gf Vip, Antonella Elia a De Grenet: "Strumentalizzi un tumore". Le scuse di Signorini

Today è in caricamento