Mercoledì, 27 Ottobre 2021
gf vip

Gf Vip, tutti contro Soleil che minaccia di andarsene

Accusata di razzismo, la 27enne in lacrime sarebbe pronta ad abbandonare la Casa di Cinecittà

Settimana molto intensa al Grande Fratello Vip per Soleil Sorge, finita nel tritacarne delle polemiche per aver dato delle 'scimmie' ad Ainett Stephens e Lulù, al termine di un'accesa discussione. Gli animi si sono surriscaldati all'interno della Casa, con Soleil accusata di razzismo.

Lo scontro

Lo scontro ha preso forma mercoledì, quando Alex Belli  e Samy hanno iniziato a discutere. I toni sono presto saliti quando Soleil ha chiesto ad Ainett Stephens e a Lulù di "non urlare come delle scimmie". Da questo momento in poi, per Sorge, è iniziato un altro Gf Vip. “Arrivare a chiamare delle persone ignoranti, dire che non sai mettere i verbi insieme, definire delle scimmie mi sembra veramente eccessivo. Lo hanno sentito tutti. E non gliela faccio passare”, ha tuonato Ainett, con l'ex corteggiatrice di Uomini e Donne, vista anche a Miss Italia nel 2014, a L’Isola Dei Famosi e a Pechino Express, pronta ad andarsene.

Soleil lascia?

In lacrime dinanzi alle accuse di razzismo che l'hanno travolta, Soleil ha ricordato di essere nata e cresciuta a Los Angeles: "Per me il razzismo non esiste! Ma come si permettono? Mi viene da piangere. Se avessi voluto offendere Ainett avrei detto ‘sembri una scimmia’, no? Questo accostamento razziale è sbagliatissimo”. Un fraintendimento, secondo la 27enne, disposta a lasciare la casa se la situazione non dovesse rientrare: "Mi uccide sapere che gli altri abbiano pensato questo. Se davvero verrà strumentalizzata così, mi fanno veramente schifo queste persone".

Gf Vip: tutti contro Soleil. Signorini interrompe la lite: "Mi sembra di essere in un pollaio"

Questa sera, nel corso della nuova puntata serale del Grande Fratello Vip, l'argomento verrà quasi certamente ampiamente trattato. Sarà resa dei conti?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gf Vip, tutti contro Soleil che minaccia di andarsene

Today è in caricamento