rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Reality

Gf Vip, chi l'ex "Sandokan" Kabir Bedi: dai matrimoni al dolore per il suicidio del figlio

Il grande attore sarà uno dei nuovi concorrenti del Grande Fratello Vip

Questa edizione del Gf Vip sarà la più lunga di sempre è quindi nuovi concorrenti dovranno entrare nella casa. Tra i nuovi vipponi scelti da Signorini c'è anche l'attore Kabir Bedi noto per aver dato il volto a Sandokan.

Kabir Bedi, la carriera e il successo

Bedi è nato il 16 gennaio 1946 a Lahore, nel Punjab pakistano. Suo padre era uno scrittore e filosofo. Bedi ha recitato in oltre 60 film di Bollywood e in molti ha interpretato il ruolo di protagonista. La fama internazionale arriva nel 1976 quando il regista italiano Sergio Sollima lo vuole per interpretare Sandokan. Questo ruolo è stato fondamentale per la sua carriera e lo portò a lavorare altre due volte con Sollima che lo scelse per altri due adattamenti dei libri di Salgari: Il Corsaro Nero e La tigre è ancora viva: Sandokan alla riscossa!.

Negli anni '90 interpreta di nuovo Sandokan nella miniserie  Il ritorno di Sandokan. Nel 1983 il ruolo del cattivo Gobinda nel film di 007, Octopussy - Operazione, lo porterà nelle sale cinematografiche statunitensi. Ha poi recitato in altre pellicole e nel 204 ha partecipato all'edizione italiana dell'Isola dei Famori dove è arrivato secondo. Per lui quindi il Gf Vip non sarà il primo reality. In Italia è conosciuto anche per aver recitato nella quinta stagione di Un medico in Famiglia.

Kabir Bedi, la sua vita privata

Kabir Bedi si è sposato tre quattro: la prima nel 1968, la seconda nel 1979, nel 1992 e poi nel 2016. Dal pirmo matrimonio, finito nel 1973, ha avuto due figli Pooja e Siddharth, dal secondo matrimonio ha avuto un altro figlio, Adam. Dal 1992 al 2005 è stato sposato con Nikki Vijaykar e dal 2016 è sposato con Parveen Dusanj, con la quale è legato dal 2006.

La malattia del figlio e il suo tragico suicidio

Siddharth, il suo secondogenito, era affetto da schizzofrenia e nel 1997 si è tolto la vita, aveva 26 anni. Bedi ne parla nel suo libro, Storie che vi devo raccontare – La mia avventura umana. Proprio della morte del figlio ha parlato anche ospite a Oggi è un altro giorno: "Fu una cosa che mi diede tanto dolore. E io quel dolore dovetti condividerlo con altre persone. Gli volevo un bene dell’anima, era un genio. Era laureato alla Canergie University all’alba dell’età informatica. Non ti potevi immaginare una vita del genere. Quando prese quella decisione, io la dovetti accettare". L'uomo però dopo anni ha fatto i conti con i propri demoni e ha affermato: "So di aver fatto il possibile per salvarlo".

kj,

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gf Vip, chi l'ex "Sandokan" Kabir Bedi: dai matrimoni al dolore per il suicidio del figlio

Today è in caricamento