rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
gf vip

Manuel Bortuzzo, le prime parole di speranza: "Qualcosa si può riprendere, alcuni filamenti ancora collegati"

Le dichiarazioni dell'atleta e concorrente del Grande Fratello Vip al coinquilino Davide Silvestri. Dal 2019 è in carrozzina a seguito di un incidente

Manuel Bortuzzo torna a parlare delle sue condizioni di salute. Lo fa nel corso di una chiacchierata insieme al coinquilino di Grande Fratello Vip Davide Silvestri, lasciando intendere di nutrire flebili speranze circa la sua condizione in carrozzina. Com'è noto, infatti, l'atleta è alle prese con un percorso di riabilitazione dopo il grave incidente di cui è stato vittima nel 2019, qaundo fu colpito per errore da un proiettile. 

"Qualcosa si può riprendere, alcuni filamenti ancora collegati"

Le confessioni di Manuel a Davide accendono di speranza i telespettatori del realtity show di Canale 5. "Qualcosa si può riprendere - confida Bortuzzo all'attore - Essendo il midollo una cosa molto complessa, non è facile. Tu devi immaginarti una roba con miliardi di filamenti e connessioni, io molti li ho tranciati, ma alcuni sono ancora collegati. Molti sono ancora integri quindi. Le cure per tutti i collegamenti sono quasi impossibili da pensare. Tu per potermi curare dovresti prendere tra i miliardi di filamenti quelli giusti e collegarli. Filamento A e filamento A e unirli e così con tutti gli altri. Dovrebbe tutto essere collegato in modo perfetto. Si tratta di un lavoro quasi impossibile. Però nonostante ci si questo problema, il corpo umano è portato al recupero, non a morire". 

"Potrò recuperare ciò che si è salvato"

"Si può creare qualcosa che aggiri il problema periferico - prosegue Manuel - Quindi servono soltanto alcune cose basilari. Il collegamento per dare il grado giusto di flessione del ginocchio per far reggere le gambe. Poi serve un po di movimento alla coscia e al quadricipite. Potrò recuperare quello che si è salvato. Per altre cose minori bisognerà agire in modo esterno con degli interventi. Fino a che posso, che son vivo io mi impegnerò. Non dirò di non fare le operazioni. I medici con me sono stati chiari su cosa potrò recuperare. Se fosse ‘no, è impossibile’, me l’avrebbero detto". 

Manuel Bortuzzo cammina per la prima volta al Gf Vip: il video e la commozione dei concorrenti

L'infezione 

Nessun aggiornamento arriva invece dal loft di Cinecittà a proposito dell'infezione che ha colpito Bortuzzo nelle scorse settimane e che sembrava sul punto di costringere il nuotatore a lasciare il gioco. A quanto pare l'allarme sarebbe rientrato: già ad inizio ottobre Manuel è stato vittima di una cistite e si è ripreso in breve tempo. 

Preoccupa la situazione di Manuel Bortuzzo, lascia per motivi di salute? 

L'incidente di Manuel 

Com'è noto, Bortuzzo, 22 anni, ha visto la sua esistenza cambiare quando ne aveva 19. Tre anni fa infatti è stato raggiunto da un colpo di pistola. L'atleta, originario di Trieste, si era trasferito a Roma per inseguire il suo sogno: arrivare alle Olimpiadi. Dopo l'incidente, è costretto alla sedia a rotelle, sebbene qualche giorno fa abbia fatto per la prima volta alcuni passi col tutore all'interno della casa. La missione di Bortuzzo al Gf sarebbe quella di sensibilizzare il pubblico circa i temi della disabilità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manuel Bortuzzo, le prime parole di speranza: "Qualcosa si può riprendere, alcuni filamenti ancora collegati"

Today è in caricamento