Domenica, 1 Agosto 2021
Grande Fratello Vip

Massimo Ciavarro sul figlio Paolo: “Non è tipo da avventura di una sera. Clizia potrebbe piacergli”

L'attore commenta l'esperienza del figlio nella Casa del Grande Fratello Vip dove cresce sempre più l'intesa tra lei e l'ex moglie di Francesco Sarcina

Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia

Occhi puntati su Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia: il pubblico del Grande Fratello Vip inizia ad essere incuriosito dall’interesse reciproco dei due inquilini della Casa che, giorno dopo giorno, mostrano una certa complicità utile ad un potenziale flirt.

Anche di questo aspetto ha parlato al settimanale Chi Massimo Ciavarro, padre del concorrente, che ha commentato l’esperienza televisiva del figlio nato dal matrimonio con la ex moglie Eleonora Giorgi.

Paolo Ciavarro single: parla papà Massimo

Alla rivista diretta da Alfonso Signorini Massimo Ciavarro ha spiegato come il figlio Paolo, entrato da single nella Casa, sia predisposto a intessere una solida relazione sentimentale, più che lasciarsi andare ad una storiella, e che proprio la ex moglie di Francesco Sarcina potrebbe suscitare il suo interesse.

“È entrato da single: dopo una storia che non funzionava ha scelto di interrompere tutto. Le donne? Non è il tipo da avventura di una sera, ma da storia d’amore”, ha spiegato: “Posso affermare che non si avvicinerà a Paola Di Benedetto perché è fidanzata. Forse al momento Clizia Incorvaia potrebbe piacergli. Escludo Rita Rusic perché conosce suo figlio”.

“Paolo è un piccolo grande uomo”, ha aggiunto ancora l’attore che ha raccontato del passato professionale del figlio quale giovane promessa del calcio: “Da bambino voleva giocare a pallone. La Roma lo voleva. Era compagno di squadra dell’attuale capitano dei giallorossi Alessandro Florenzi. Ma al momento del salto in avanti nella Primavera, ha ammesso di non avere il carattere giusto per fare il calciatore e ha scelto di dedicarsi agli studi”.

“Sia io che i dirigenti siamo rimasti scioccati. Adesso vorrebbe fare il conduttore e io lo promuovo perché studia, parla bene l’inglese, è laureato, ama lo sport ed è disciplinato”, il pensiero di papà Massimo che, in questo momento di lontananza, sente tanto la sua mancanza: “Non credevo mi facesse quest’effetto. Sapere che mio figlio è lì e non posso parlare con lui, ma soltanto ascoltare e stare in apprensione se accade qualcosa, è devastante. Pensavo di essere più forte, di non farmi prendere dalla ‘malattia’ positiva del Grande Fratello Vip e invece non mi muovo più di casa. Mannaggia a Paolino mio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massimo Ciavarro sul figlio Paolo: “Non è tipo da avventura di una sera. Clizia potrebbe piacergli”

Today è in caricamento