Mercoledì, 12 Maggio 2021

"Hannibal" diventa una serie tv

Lo psichiatra cannibal de "Il silenzio degli innocenti" diventa protagonista di una serie targata Nbc.

Hannibal Lecter è tornato a spaventarci. Lo psichiatra cannibale de "Il silenzio degli innocenti" (portato al successo dall'interpretazione di Anthony Hopkins) sarà il protagonista di una nuova serie tv targata Ncb.

Per vedere sul piccolo schermo "Hannibal" bisognerà aspettare l'anno prossimo ma il regista Bryan Fuller ("Dead Like Me", "Wonderfalls") ne ha già parlato con EW.com. 

La serie in tredici puntate prende spunto dal romanzo "Red Dragon" di Thomas Harris, il primo in cui compare lo psichiatra Hannibal Lecter, che fornirà la base anche per la stagione successiva.

Al momento non è stato scritturato l'interprete del personaggio principale mentre si conosce il nome dell'attore che interpreterà il giovane l'agente dell'FBI Will Graham che gli dà la caccia (l'inglese Hugh Dancy).

La serie presenterà Lecter "prima che sia incarcerato, quando sarà ancora un personaggio brillante: non sarà descritto come un cattivo", ha spiegato Fueller.

"Se il pubblico non sapesse chi sia in realtà, non si aspetterebbe di vedergli fare certe cose. Un po' come il principio della suspense secondo Hitchcock, che mostrava al pubblico una bomba sotto il tavolo e li lasciava lì a sudare fin quando non esploderà. il pubblico sa chi è Hannibal e non dobbiamo esagerare per renderlo cattivo. Sovvertiremo il suo destino e daremo ai telespettatori un po' di colpi di scena".

Il regista ha parlato anche del rapporto tra Lecter e Graham. 

"Sarà una storia d'amore in mancanza di termini migliori, tra questi due personaggi, come Hannibal ha detto a Graham più volte, i due sono molti più simili di quanto non si pensi. E noi approfondiremo questo aspetto nel corso delle due stagioni". 

Continua a leggere su Today.it

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Hannibal" diventa una serie tv

Today è in caricamento