rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Spettacoli&Tv

La7 chiude la cucina di Benedetta Parodi: costa troppo e fa pochi ascolti

"I menu di Benedetta" potrebbe essere cancellato in virtù della spending review avviata da Urbano Cairo dopo l'acquisto di La7. Fuori anche Serena Dandini, mentre sono confermati Crozza, Bignardi e Formigli

Futuro a rischio per Benedetta Parodi.

Dopo il passaggio di La7 nelle mani di Urbano Cairo, la nuova proprietà sta attuando una spending review per tagliare i costi e "I Menu di Benedetta" è uno degli show più costosi della rete, a fronte di ascolti molto bassi.

Il programma di cucina della più piccola delle sorelle Parodi aveva come obiettivo dichiarato il 3 per cento di share giornaliero ma si ferma intorno al 2 per cento e quindi, secondo il retroscena svelato da Marco Castoro su La notizia, difficilmente sarà rinnovato. "Chissà se Giovanni Toti, il direttore di Studio aperto, si riprenderebbe la giornalista in squadra, anche se non sarà facile visto l'ingaggio che a La7 è lievitato, moltiplicandosi anche di 4-5 volte rispetto a quello da vicecaposervizio che percepiva a Mediaset (intorno ai 75 mila lordi l'anno)", si chiede Castoro.

Cairo sembra intenzionato a confermare i pezzi da novanta delle prime serate come Maurizio Crozza, Daria Bignardi e Corrado Formigli, che fanno ottimi ascolti e portano molta pubblicità. Enrico Mentana è tra gli intoccabili, ovviamente, mentre Gad Lerner "sembra sia diventato un confidente di Cairo, quindi dovrebbe scamparla". Fuori dai giochi invece Serena Dandini. 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La7 chiude la cucina di Benedetta Parodi: costa troppo e fa pochi ascolti

Today è in caricamento