Cosa resterà di quest'Isola 2019: 10 momenti clou, dallo scandalo 'Corona-Fogli' al riscatto Maddaloni

Il meglio (e il peggio) dell'ultima edizione del reality di Canale 5 condotto da Alessia Marcuzzi

Finisce con l'abbraccio commosso tra il vincitore Marco Maddaloni e la sorella Laura, la tormentata 'Isola dei Famosi 2019'. A trionfare è il volto pulito del judoka di Scampia, membro della storica famiglia di sportivi napoletani e simbolo del riscatto possibile da una periferia difficile. A lui il pubblico assegna una vittoria schiacciante con il 61% dei voti, permettendo così al reality di riaffrancarsi dopo un'edizione complicata, che sarà ricordata - suo malgrado - per la brutta pagina televisiva dello scandalo Fogli-Corona. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In mezzo due mesi di gioco, 22 concorrenti (18 in partenza e parecchi abbandoni), amori tiepidi ed accese antipatie. Ed ascolti più pigri del solito: una media del 16.39% di share, contro il 24% dell'anno scorso. A guidare la barca in porto la timoniera Alessia Marcuzzi, visibilmente amareggiata dalle polemiche, ma professionale e determinata fino all'ultimo. Con lei le opinioniste Alba Parietti ed Alda D'Eusanio, il cui temperamento fumantino accende (non più di) qualche fuoco. Ma la quattordicesima edizione resterà segnata, soprattutto, dalla rottura della "quarta parete", con il necessario disvelamento del lavoro degli autori, solitamente circoscritti al backstage e stavolta chiamati alle proprie responsabilità quando Corona va oltre: a farne le spese la capoprogetto Cristiana Farina, che abbandona il programma in accordo con la produzione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Coronavirus, perché i contagi restano stabili: "Il paradosso del plateau"

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

  • Coronavirus, medico muore a 61 anni. L'ultimo post su fb: "Non uscite, è l'unica arma che avete"

Torna su
Today è in caricamento