rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Spettacoli&Tv

Indagine Fbi su foto hot rubate a Jennifer Lawrence: Apple sotto accusa

Sull'hackeraggio degli smartphone della star e di altre famose attrici di Hollywood sta indagando la polizia federale. La violazione della privacy probabilmente per un baco nell'app "Find My iPhone"

L'affare si ingrossa e a scendere in campo è addirittura l'Fbi che ha già iniziato a indagare sulle foto hot che hanno invaso il web dopo la violazione da parte di un hacker della nuvola di Apple. A farne le spese è stata principalmente l'attrice Jennifer Lopez che, attraverso i suoi legali, ha minacciato azioni legali nei confronti di chiunque posti le fotografie su internet. A seguire anche Kirsten Dunst si è infuriata su Twitter contro l'azienda americana. "Grazie iCloud", ha scritto accompagnando il tweet con immagini di pizza e di sterco.

Oltre alle polemiche e alle azioni legali avviate dalle star, è stata aperta un'indagine interna al colosso di Cupertino per capire come sia stato possibile violare la privacy dell'iCloud.

Il portavoce di Apple, Nat Kerris, ha dichiarato a Bloomberg: "Prendiamo molto sul serio la riservatezza dei dati dei nostri clienti e stiamo investigando sul caso". L'accusa è di "violazione informatica e rilascio illegale di materiale che coinvolge individui di alto profilo". Intanto i legali di Kate Upton intendono "fare causa a chiunque duplicherà o diffonderà gli scatti illegalmente postati in rete". Ariana Grande e Victoria Justice, invece, hanno fatto sapere che le loro foto sono dei falsi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indagine Fbi su foto hot rubate a Jennifer Lawrence: Apple sotto accusa

Today è in caricamento