Venerdì, 23 Luglio 2021
Spettacoli&Tv

Scandalo pedofilia nella BBC: "Jimmy Savile violentò dei bambini vestito da pupazzo"

L'accusa nel report condotto sullo scandalo pedofilia che ha travolto l'emittente britannica. Molti colleghi sapevano ma non denunciarono Savile, mentre è stato appurato che i vertici dell'azienda non fossero a conoscenza degli abusi

Jimmy Savile (Askanews)

Ancora nuove, agghiaccianti rivelazioni riempiono le collonne dei giornali inglesi su Jimmy Savile, noto dj e storico presentatore della BBC, accusato di aver compiuto numerosi abusi a sfondo sessuale a partire dagli anni sessanta fino agli albori del Duemila.

Nei giorni scorsi è stato presentato un rapporto ufficiale sullo scandalo pedofilia nella BBC e sull'operato di Savile. Tra gli episodi finora rimasti sconosciuti un fatto avvenuto nel dicembre 1973, quando Savile avrebbe abusato di alcuni bambini vestito da pupazzo. Le violenze sarebbero avvenuti nel suo camerino, al termine delle riprese di uno show prenatalizio.

Una cultura di "venerazione" nei confronti ha contribuito a proteggerlo dallo scandalo. Emerge infatti dal rapporto come numerosi colleghi della BBC fossero al corrente della accuse rivolte a Savile, senza però che nessuno lo denunciasse alla polizia né tantomeno ai vertici aziendali. Non ci sono prove invece la BBC, intesa come corpo aziendale, fosse a conocenza degli abusi di cui Savile è accusato. 

Il direttore generale Tony Hall e la presidente Rona Fairhead hanno ammesso le responsabilità dell'emittente, affermando che la BBC ha "abbandonato" quanti hanno subito violenze nei decenni scosi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandalo pedofilia nella BBC: "Jimmy Savile violentò dei bambini vestito da pupazzo"

Today è in caricamento