Martedì, 15 Giugno 2021
Spettacoli&Tv

Festival di Venezia, arriva Johnny Depp con 'Black Mass'

"Johnny è un attore straordinario, un vero tesoro nazionale" ha detto alla conferenza stampa del film fuori concorso il regista Scott Cooper che ha elogiato le sue doti artistiche e la straordinaria capacità di immedesimarsi nel ruolo di gangster

Johnny Depp al Festival di Venezia (Infophoto)

Conferenza stampa affollata per l'arrivo di Johnny Depp, protagonista di "Black Mass - l'ultimo gangster" per la regia di Scott Cooper, film presentato fuori concorso alla 72esima Mostra del Cinema di Venezia.

Tornato moro e con gli occhi scuri, l'attore americano giacca verde, camicia bianca e lungo ciuffo, ha dato un'ottima prova d'attore nel ruolo del gangster bostoniamo Jimmy "Whitey" Bulger che per anni fu informatore dell'Fbi eliminando la concorrenza criminale da Boston. 
Insieme a Depp anche Dakota Johnson, che interpreta la moglie di Bulger e Joel Edgerton. Nel cast del film, presenti sono anche Benedict Cumberbatch (il fratello senatore di Bulger 86enne ancora in carcere), Kevin Bacon e Peter Sargsgaard.

Lo stesso Cooper ha lodato l'interpretazione di Depp che per interpretare il ruolo si è letteralmente trasformato anche fisicamente ingrassando e diventando biondo e un po' calvo con due occhi azzurri penetranti simili a quelli del crimale Bulger. "Conosco Johnny da anni ed è stato incredibile vedere la trasformazione in un criminale sociopatico come Bulger. È un grandissimo attore che ama assumere dei rischi, un vero tesoro nazionale" ha detto il regista a cui ha fatto seguito l'ammissione di Depp che ha raccontato di avere sempre amato trasformarsi. 

"Agli inizi della mia carriera - ha spiegato - volevano farmi fare il bel ragazzo da poster ma io ho sempre ammirato attori come Marlon Brando, John Barrymore, che si sono sempre trasformati per i loro ruoli" e in risposta a chi gli ha annunciato che i suoi numerosi fan erano in attesa di vederlo stasera sul red carpet già dalle sei di questa mattina, ha replicato: "Non considero queste persone dei fans, sono invece i miei capi, sono le persone che investono i loro soldi per andare al cinema e sento di avere una grande responsabilità verso il pubblico, per questo voglio ringraziarli per essere venuti a darmi il loro benvenuto, grazie capi!".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival di Venezia, arriva Johnny Depp con 'Black Mass'

Today è in caricamento