Martedì, 2 Marzo 2021

Justin Bieber fu vittima di bullismo

Per attirare l'attenzione sul problema, il cantante ha donato una propria canzone per lo spot tv di un documentario sul bullismo

Essere una star ha i suoi lati negativi ma la popolarità serve a qualcosa. È quello che deve aver pensato Justin Bieber, il baby cantante idolo delle teenager.

Vittima di bullismo quando era bambino, il neo maggiorenne cantante americano ha regalato una canzone per lo spot televisivo di “Bully”, un documentario che racconta il fenomeno tra i ragazzi delle scuole americane. 

“I miei fan sono sempre molto attenti alle cause importanti. È una di quelle cose che mi rendono davvero fiero di essere un personaggio dello spettacolo”, ha dichiarato Bieber. “Spero che andranno a vedere 'Bully' insieme ai loro amici e che potrà essere d'aiuto per iniziare a parlare del fenomeno e così potremmo finalmente farla finita con il bullismo”.

Un problema che Bieber conosce da vicino.

“Anche io sono stato vittima di bullismo – ha rivelato il cantante in un intervista a Showbiz Tonight –  È capitato a molte persone, a un certo punto della propria vita, di essere vittime di bullismo. Credo sia ora che la gente inizi a cambiare. Spesso i presidi, gli insegnanti, gli altri studenti fanno finta di non vedere. Ma io credo che questo documentario sia molto utile e possa cambiare la vita di molte persone”. 

 Il documentario racconta la storia di cinque adolescenti vittime di bullismo e dei problemi che hanno affrontato insieme alle loro famiglie. “Bully” era stato inizialmente vietato ai minori di 17 anni non accompagnati ma il divieto è stato ritirato per permettere ai giovani di poter guardare liberamente il documentario.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Justin Bieber fu vittima di bullismo

Today è in caricamento