rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Spettacoli&Tv

Paparazzo muore per fotografare la Ferrari di Justin Bieber

Tragico incidente sulle strade di Los Angeles. Il cantante non sembra tanto addolorato e chiede leggi più severe contro i paparazzi. L'amica Miley Cyrus twitta: "La mamma ti insegna da piccolo a non giocare in strada"

Un paparazzo è rimasto ucciso mentre cercava di scattare una fotografia alla Ferrari bianca di Justin Bieber.

L'auto del cantante, con alla guida un amico di Bieber, era stata fermata dalla polizia di Los Angeles per un controllo di routine e il fotografo, Chris Guerra, di 27 anni, riconosciuta la macchina, si è avvicinato per scattare le immagini ma è stato travolto da un'auto che viaggiava sulla corsia opposta.

Il portale americano TMZ ha ricostruito la vicenda e ha confermato che il conducente dell'auto era sobrio e che purtroppo si è trattato solo di una tragica fatalità.

Justin Bieber ha diffuso una nota di cordoglio che però è stata anche l'occasione per rilanciare la necessità di una legge più severa contro i paparazzi: "Che questa tragedia serva a fare approvare finalmente una legge che protegga la vita e la sicurezza di celebrità e poliziotti, di gente del pubblico che non c'entra niente e degli stessi fotografi".

Ben altro tono ha il tweet di Miley Cyrus: "Non è giusto dare la colpa a Justin. Sono cose che possono accadere! La mamma ti insegna da bambino che non si gioca in strada". 

Justin Bieber foto

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paparazzo muore per fotografare la Ferrari di Justin Bieber

Today è in caricamento