Domenica, 17 Ottobre 2021
Spettacoli&Tv

Kurt Cobain: nuove foto del corpo potrebbero riaprire il caso

La polizia di Seattle, a venti anni dalla morte del leggendario cantante dei Nirvana, ha reso pubbliche nuove fotografie del corpo ritrovato senza vita

L'8 aprile del 1994 il corpo senza vita di Kurt Cobain, frontman dei Nirvana, venne trovato nel garage della sua villa di Seattle. Il cantante, allora 27enne, si era sparato un colpo di fucile alla testa dopo una pesante dose di eroina: questa la ricostruzione del medico legale, confermata dai risultati dell'autopsia.

La morte di Cobain, "cantante maledetto", sconvolse il mondo della musica e milioni di fan. Molti ancora oggi, dopo 20 anni, non credono ancora alla tesi del suicidio, ipotizzando altre verità complottistiche che però non hanno mai avuto un riscontro reale, anche se per qualche ora sono tornate agli onori della cronaca. Una emittente locale di Seattle, KIRO7, ha fatto sapere che la polizia stava riesaminando il caso dopo il ritrovamento di altre fotografie del cadavere del cantante.

Quelle foto ci sono davvero, ma non si discostano dalle precedenti e presto alcune verranno rese pubbliche. Sono le stesse immagini di 20 anni fa, solo un pò più chiare. "Non ci sono cambiamenti - ha fatto sapere la portavoce della polizia di Seattle ai giornalisti - Non ci sono nuovi sviluppi, nè nuovi indizi". Solo un ulteriore sguardo alla documentazione, più che dovuto in occasione del ventesimo anniversario della scomparsa di Cobain, che porta a galla ulteriori macabri indizi che convergono sempre nella stessa direzione. O almeno questo è quello che vogliono farci sapere...


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kurt Cobain: nuove foto del corpo potrebbero riaprire il caso

Today è in caricamento