rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Spettacoli&Tv

"La grande bellezza" di Sorrentino conquista il Festival di Cannes

Applausi e risate durante la proiezione per la stampa dell'unico film italiano in concorso sulla Croisette

La stampa internazionale ha accolto la proiezione de "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino con un lungo applauso.

L'unico film italiano in concorso a Cannes 2013 è stato accolto bene dai giornalisti, anche se nei giorni precedenti non erano mancate critiche feroci e "preventive" da parte del fronte dei Cahiers du Cinema.

La pellicola vede protagonista Toni Servillo (ancora una volta diretto da Paolo Sorrentino) e un cast di stelle nostrane che annovera tra gli altri Sabrina Ferilli, Carlo Verdone, Pamela Villoresi, Iaia Forte, Galatea Ranzi, Robert Herlitzka, Isabella Ferrari, Carlo Buccirosso, Serena Grandi.

L'altro grande protagonista è la Città Eterna, con le sue terrazze e il sottobosco cafonal e radical chic vuoto e senza valori che la anima, nel quale Jep Gambardella (Servillo) si muove come un nuovo Virgilio tra una folla di nuovi ricchi, vip di terza categoria, prelati, giornalisti, nobili decaduti, gente di cinema e finti letterati.

"Dopo la Roma di Fellini, ecco la Roma di Sorrentino. Belle le immagini, le musiche, il racconto della vacuità di uno stile di vita", rivela un critico belga all'uscita dalla proiezione, al quale fanno eco altri giudici positivi.

Il film esce nelle sale italiane il 21 maggio, distribuito da Medusa, e in Francia. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La grande bellezza" di Sorrentino conquista il Festival di Cannes

Today è in caricamento