rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Spettacoli&Tv

Tutti contro Lady Gaga e il reggiseno-fucile

Dopo la strage di Newtown, non è piaciuta la scelta della popstar di salire sul palco di un suo concerto a Vancouver con un reggiseno con un fucile montato sopra le coppe

Lady Gaga ha abituato tutti ai suoi look stravaganti e bizzarri ma stavolta pare aver esagerato: la cantante si è presentata sul palco di un suo concerto a Vancouver con un reggiseno con montato su un fucile d'assalto.

Una trovata che ha suscitato forti reazioni in America dove è ancora vivo l'eco della strage di Newtown e la polemica sulle armi è al centro del dibattito politico.

"Qual è il senso di questo reggiseno-fucile?", si chiede una portavoce di Stop Gun, una delle tante associazioni anti-armi che si è scagliata contro Miss Germanotta.

Lady Gaga

"Non c'è alcune differenza tra lei e quei ragazzi che posano con indosso armi d'assalto per sembrare più "duri" o per lanciare un messaggio politico", prosegue la portavoce che aggiunge: "Si spererebbe che Lady Gaga avesse maggiore capacità di giudizio. Le chiediamo di tenere in considerazione l'influenza che ha su moltissime persone e di usare quel potere in maniera più responsabile".

Il reggiseno-fucile è una creazione dello stilista David Samuel Menkes, creato apposta per Lady Gaga che lo aveva già indossato nel video di "Alejandro", il singolo del 2010 tratto dall'album "The Fame Monster" e con il quale era apparsa in copertina sull'edizione americana di "Rolling Stones".

La popstar ha fatto sapere che nelle prossime date il fucile sul reggiseno sarà sostituito da un tubo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti contro Lady Gaga e il reggiseno-fucile

Today è in caricamento