Domenica, 29 Novembre 2020

Coronavirus, Lapo Elkann replica ad Ai WeiWei: "La tua non è ironia, ma offesa a un Paese che soffre"

L’imprenditore risponde con un tweet al regista cinese che ironizzava su pasta italiana e Coronavirus

Lapo Elkann

“Caro Ai WeiWei questa non è ironia. La tua è un’offesa a chi sta soffrendo, al nostro paese e a tutti gli italiani. Inoltre è un’offesa anche alla forte relazione che c’è tra 🇮🇹 e 🇨🇳. Stiamo vivendo un momento difficile e non è né uno scherzo né una cosa divertente”. Così l'imprenditore Lapo Elkann risponde su Twitter ad Ai WeWei, il regista cinese che nei giorni scorsi aveva ironizzato su pasta italiana e Coronavirus. 

A stretto giro è arrivata la risposta di Ai WeiWei a Lapo: “A joke only became laughable when you take it seriously”, si legge, ovvero “uno scherzo diventa ridicolo solo quando lo prendi sul serio”. "Coronavirus is like pasta, the chinese invented it but the italians will spread it all over the world", ovvero "Il coronavirus è come la pasta, i cinesi l'hanno inventata ma gli italiani la diffonderanno in tutto il mondo", aveva scritto venerdì scorso l'artista di Pechino, che firma la regia della 'Turandot' la cui messa in scena all'Opera di Roma è stata sospesa causa Coronavirus.

Non solo. Sempre su Twitter Elkann ha proposto un tavolo con gli imprenditori e i creativi italiani per rilanciare il nostro Paese attraverso azioni concrete condivise. "L'attrattività e la credibilità della nostra Italia è in pericolo - ha scritto - Invito tutti i creativi e imprenditori delle eccellenze a unirci per studiare azioni concrete insieme e senza la politica per il rilancia nostro Paese". "L'iniziativa - ha proseguito il dirgente d'azienda - è rivolta a imprenditori, creativi e artisti e a tutti coloro che rappresentano le tante eccellenze italiane: dalla musica, al cibo, dalla moda, all'architettura, dall'auto, alla meccanica, dallo sport al turismo, dalla tecnologia al design, dal mondo della creatività a quello della scienza. Ritengo che sia un dovere sociale impegnarsi per il bene del nostro Paese e in un momento come quello attuale occorre farlo tutti insieme. Rilanciare l'Italia è una priorità. Solo lavorando insieme possiamo riportare in auge il valore del brand Italia agli occhi del mondo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Lapo Elkann replica ad Ai WeiWei: "La tua non è ironia, ma offesa a un Paese che soffre"

Today è in caricamento