rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Spettacoli&Tv

Le Iene, Nicolò De Devitiis ricoverato in ospedale dopo un’aggressione

L'inviato del programma di Italia Uno è finito in ospedale dopo una colluttazione con un truffatore su cui stava indagando: “Purtroppo anche questo fa parte del nostro lavoro... prenderle” ha scritto su Facebook

L’inviato de ‘Le Iene’ Nicolò De Devitiis è stato ricoverato in ospedale dopo una colluttazione con un truffatore sul quale stava realizzando un servizio per il programma di Italia Uno. 

A renderlo noto su Facebook è stato lo stesso De Devitiis che sulla sua pagina ha pubblicato una foto che lo ritrae a letto corredata da un messaggio che spiega l’accaduto. 

“Purtroppo anche questo fa parte del nostro lavoro... prenderle” - si legge nel post - “Ieri a Lucca, nel tardo pomeriggio, in una colluttazione con un "truffatore" toscano, mentre cercava di togliermi il microfono sono caduto male, molto male. Ho sbattuto come un sacco, a peso morto, la schiena sul marciapiede: frattura e avvallamento di due vertebre, D3-D4, per noi non medici diciamo dietro, poco sotto il collo. Ne avrò per un bel po' pare..si parla di busto ma ancora non so per quanto, vi terrò aggiornati”.

L’inviato ha poi voluto tranquillizzare i follower assicurando  di voler tornare presto a lavorare con la grinta di sempre: “Una cosa è certa però..non vedo l'ora di poter tornare sul campo ad indossare questa maglia, la divisa de Le Iene!!”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Iene, Nicolò De Devitiis ricoverato in ospedale dopo un’aggressione

Today è in caricamento