Lunedì, 20 Settembre 2021
Spettacoli&Tv

Inchiesta de Le Iene: cosa mangiamo davvero con il sushi negli "all you can eat"

Un tempo andare a mangiare il pesce crudo al ristorante cinese era un lusso che in pochi potevano permettersi, ora invece si tratta di un'offerta accessibile a tutti. Ma quanto è sicuro quel sushi?

Da tempo ormai i ristoranti "all you can eat" a prezzi stracciati hanno fatto la comparsa nelle nostre città. La maggior parte di questi serve cibo giapponese. Ma il sushi che mangiamo in questi posti è veramente sicuro? E' possibile conciliare prezzi bassi e materie prime di buona qualità?

Una nuova inchiesta di Nadia Toffa per Le Iene ha provato a far luce sul fenomeno. Un tempo andare a mangiare il pesce crudo al ristorante cinese era un lusso che in pochi potevano permettersi, ora invece si tratta di un'offerta accessibile a tutti, dice l'inviata de Le Iene.

Con l'aiuto di un esperto "sushi man", Nadia Toffa ha fatto il giro di alcuni ristoranti a Milano per valutre la qualità del cibo che viene offerto. A questo primo impatto visivo, olfattivo, gustativo e tattile, è seguita poi l'analisi in laboratorio di alcuni campioni di pesce prelevati all'interno di otto ristoranti: in cinque di questi è stata riscontrata un'elevata presenza di batteri all'interno del pesce, dall'escherichia coli allo stafilococco.

le iene sushi-2

Secondo questo esame, se nel sushi di prestigiosi e rinomati ristoranti giapponesi il valore di riferimento dei batteri si colloca a 100, nei campioni dei cinque “all you can eat” risultati negativi, i parametri arrivano fino a 860.000. In altri due casi è stata rilevata la presenza di istamina, una sostanza che può provocare addirittura il soffocamento in individui particolarmente allergici.  Nadia Toffa ha incontrato poi il famoso chef di origine nippobrasiliane Ricardo Takamitsu, che ha fornito un vademecum per riconoscere il sushi fresco, spiegando passo per passo quanto l'igiene e la conoscenza del pesce crudo siano essenziali per la preparazione del sushi.

IL SERVIZIO DE LE IENE: "ATTENZIONE AL SUSHI CHE MANGIAMO"

L'inviata si è poi recata in visita a sorpresa al peggiore dei ristoranti analizzati, proprio nell'orario di apertura (ossia quando la cucina dovrebbe essere più pulita e in ordine). Di fronte a lei e al suo cameraman uno spettacolo da voltastomaco: taglieri sporchi, tranci di salmone fuori dal frigo, un pesce abbandonato in un lato del tavolo, stracci luridi, cattivi odori, il frigo in cui deve essere tenuto il pesce prima di essere cucinato non sufficientemente refrigerato. Il titolare prova a difendersi: "E' tutta roba italiana", poi arriva la minaccia di chiamare la polizia se la troupe de Le Iene non se ne va. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta de Le Iene: cosa mangiamo davvero con il sushi negli "all you can eat"

Today è in caricamento