rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Spettacoli&Tv

"Le Iene" e "Striscia" mandano in onda lo stesso servizio

A poche ore di distanza, da Canale 5 a Italia 1 ecco due inviati diversi occuparsi dello stesso problema: la vendita illegale di prodotti destinati ai più bisognosi

Mentre si diffonde la notizia che Antonio Ricci avrebbe bloccato la “promozione” del programma “Le Iene” da Italia 1 a Canale 5 per evitare troppa concorrenza con “Striscia la notizia”, visto che entrambi i programmi si occupano di servizi e inchieste a metà tra la denuncia e l’intrattenimento, c’è stato un avvenimento quantomeno curioso.

Il programma condotto da Ilary Blasi e Teo Mammucari ha mandato in onda lo stesso servizio che era stato visto poche ore prima su Canale 5 durante “Striscia la Notizia” , che si era occupata del commercio illegale di prodotti destinati ai più poveri.

Striscia” ha intervistato il titolare di un’associazione in Campania che, anziché distribuire i pacchi con l’etichetta “Aiuti Ue - prodotto non commerciabile”, li vendeva come se niente fosse.

Giulio Golia de “Le Iene” è andato in onda poco dopo con un servizio analogo, stessa zona e stesso illecito.

Un po’ troppo come coincidenza?

E se Ricci avesse voluto dimostrare così la correttezza della sua teoria sull’impossibile convivenza di “Striscia” e “Le Iene”?

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le Iene" e "Striscia" mandano in onda lo stesso servizio

Today è in caricamento