Lunedì, 21 Giugno 2021
Spettacoli&Tv

Lite furibonda Vespa-Brunetta: il conduttore perde le staffe

Lo scontro a "Porta a Porta" dopo l’ennesima interruzione da parte dell’ex ministro azzurro mentre parlava, in collegamento da Londra, il ceo del Fondo Algebris. Il conduttore al capogruppo alla Camera di Forza Italia: "Lo lasci parlare!"

Renato Brunetta e Bruno Vespa

Toni accesi e confronto a brutto muso durante "Porta a Porta" ieri sera, nel corso della puntata sulla Brexit. "Cosa succede se la bandiera del Regno Unito prevale sulla bandiera europea?". Così Bruno Vespa all'ospite in collegamento da Londra, il finanziere Davide Serra, il ceo del Fondo Algebris. Tanto è bastato per far andare su tutte le furie Renato Brunetta che ha interrotto l'intervista chiedendosi ad alta voce: "È un finanziere qualsiasi questo?".

"Stia al suo posto", ha replicato il conduttore. "È il finanziere amico di Renzi - ha risposto a sua volta Brunetta - La interrompo perché è amico di Renzi. Almeno si dica chi è!". Il conduttore ha accusato il parlamentare di "propaganda politica".

Brunetta, a sua volta, ha replicato accusando il conduttore di "sottomissione politica". Il botta e risposta, subito finito sui social network, è durato oltre un minuto. Il video di Rai1 da RepubblicaTv:

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite furibonda Vespa-Brunetta: il conduttore perde le staffe

Today è in caricamento