rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Spettacoli&Tv

Parliamone Sabato, Maria De Filippi: "Provvedimento esagerato, dietro credo ci sia altro"

La conduttrice ha commentato così la decisione della Rai di chiudere il programma di Paola Perego dopo il servizio sulle donne dell'Est che ha fatto discutere

"Mi è sembrato un provvedimento esagerato", così Maria De Filippi commenta sul Corriere la decisione della Rai di chiudere "Parliamone Sabato", il programma di Paola Perego finito sotto l'occhio del ciclone dopo il servizio sulle donne dell'Est che ha fatto e continua a far discutere. 

"In Rai ho visto una rigidità che a Mediaset non c'è - spiega ancora la De Filippi, che dopo l'esperienza sanremese è tornata subito a casa sua, prima con C'è posta per te, ora con il serale di Amici iniziato la settimana scorsa - La macchina Rai è piena di protocolli. Mi stupisce molto che nessuno sapesse niente di quel cartello. Quindi credo che dietro ci sia altro". E non è l'unica a pensarla così. In queste settimane, infatti, anche il marito Maurizio Costanzo ha espresso perplessità sul provvedimento, così come Paolo Bonolis e molti altri addetti ai lavori.

Infine una stoccata anche sul tetto massimo di 240mila euro per gli stipendi degli artisti: "Mi sembra un discorso fuori luogo e senza senso. Per la Rai sarebbe un duro colpo. E comunque solo in Italia chi guadagna viene visto in maniera negativa". Come darle torto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parliamone Sabato, Maria De Filippi: "Provvedimento esagerato, dietro credo ci sia altro"

Today è in caricamento