rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Spettacoli&Tv

Michael Bay aggredito e picchiato sul set di "Transformers 4"

Brutta avventura per il regista: due fratelli lo hanno avvicinato e, dopo aver provato a estorcergli circa 13mila dollari, hanno iniziato a colpirlo

Set decisamente movimentato quello di "Transformers 4: Age of Extinction".

Secondo l'agenzia di stampa Reuters, il regista Michael Bay è stato aggredito e picchiato.

Due fratelli si sono avvicinati al regista e gli avrebbero chiesto di sborsare quasi 13mila dollari. Bay si è rifiutato e il maggiore lo ha preso a calci e pugni, aggredendo anche i tre poliziotti che hanno cercato di intervenire. Gli aggressori sono stati arrestati, insieme a un terzo uomo che era presente al momento del fatto: il fratello maggiore dovrà rispondere di ricatto e aggressione, mentre il più piccolo soltanto per aggressione.

Le autorità di di Hong Kong, dove si stanno svolgendo le riprese del quarto episodio della saga sui robot alieni, non ha rivelato i motivi che hanno portato l'aggressione.

Michael Bay ha riportato alcune ferite sul lato destro del viso ma non si è trattato di nulla di grave, come hanno rassicurato le autorità, e il regista è tornato subito al lavoro sul set, per portare a termine il film che uscirà nelle sale americane il 27 giugno 2014. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michael Bay aggredito e picchiato sul set di "Transformers 4"

Today è in caricamento