rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Spettacoli&Tv

Bonev da Santoro: la Pascale chiede 10 milioni per danni

Intervista scandalo dell'attrice bulgara ospite a "Servizio Pubblico". Il Pdl insorge in difesa di Berlusconi e la fidanzata chiede un risarcimento milionario. Quando il gossip e la politica vanno a braccetto...

Che tra il Pdl e Michele Santoro non corre buon sangue non è una novità. Ma stavolta il giornalista ha fatto davvero infuriare il partito e il suo leader con fidanzata annessa. Tutto con un'intervista fatta ad un'insidiosa quanto anonima attrice bulgara, tale Michelle Bonev, che da giorni rilascia dichiarazioni al vetriolo su Berlusconi e la sua compagna Francesca Pascale.

Quello che la Bonev aveva scritto finora sul suo blog era solo l'antipasto della cena servita ieri da Santoro su La7. Un pasto freddo per i pidiellini, di quelli che restano indigesti e portano alla nausea.

Durante l'intervista Michelle Bonev si è "lasciata scappare" confidenze del Cavaliere sull'omosessualità di Francesca Pascale: "E' lesbica - ha rivelato l'attrice - parola di Berlusconi". Dopo un'attenta analisi dei gusti sessuali della Pascale è stato il momento di confessioni ben più pesanti. La Bonev ha parlato di compromessi a cui sarebbe stata costretta a scendere in cambio di un contratto Mediaset per la sua fiction "Donne in gioco".

L'attrice si sarebbe concessa all'ex premier dopo una delle sue feste: "Gli ho detto che volevo produrre una fiction per dimostrare a tutti il mio valore e lui mi ha detto che mi avrebbe aiutata - ha raccontato - Sono iniziate le sue avances, fino a che grande festa e alla fine della festa siamo stati insieme. Eravamo andati così lontano .. Che se io non avessi.. il contratto non arrivava. Ero consapevole di quello che facevo. Sapevo quello che andavo a fare".

Dopo l'intervista, il putiferio. Non ci sta Francesca Pascale che è intenzionata a chiedere 10 milioni di euro per risarcimento danni dopo le dichiarazioni "diffamatorie", come fa sapere il suo avvocato e insieme a lei tuona anche tutto il Pdl che, oltre a difendere il suo leader, accusa Santoro di "giornalismo spazzatura". "Non accetteremo mai che il confronto politico scenda a questo livello" ha detto Angelino Alfano e dello stesso parere anche il capogruppo Pdl Fabrizio Cicchitto che ha dichiarato: "Santoro dà il peggio di se stesso".

Ad attaccare il conduttore di "Servizio Pubblico" anche Mariastella Gelmini che riferita al programma di La7 ha detto: "Altro che Servizio Pubblico, uno squallore". C'è stato poi chi ha esplicitamente messo in dubbio la credibilità di un personaggio come la Bonev: "Santoro - ha dichiarato la deputata Barbara Saltamartini - pur di gettare fango su Berlusconi ospita in trasmissione personaggi in cerca d'avventura".

Il confronto politico sembra sempre più distante dalle "tribune" di una volta... E il gossip, piaccia o no, gioca il suo ruolo.

Silvio Berlusconi e la fidanzata Francesca Pascale

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonev da Santoro: la Pascale chiede 10 milioni per danni

Today è in caricamento