rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Spettacoli&Tv

Per la crisi Milly D'Abbraccio è passata da attrice porno a escort

Emilia Cucciniello, in arte Milly D’Abbraccio, ha rivelato ad Agresti delle Iene di aver iniziato la "carriera" di escort, che pare oggi sia più remunerativa del porno: Milly guadagna 18 mila euro al mese

La crisi ha colpito un po' tutti i settori, persino il porno: per chi viveva di film e spettacoli hard la necessità oggi è sapersi reinventare, per cercare di guadagnare più o meno le stesse cifre, nonostante tutto. Emilia Cucciniello, in arte Milly D’Abbraccio, in un'intervista un po' rubata alle Iene, ha raccontato come sta affrontando questo periodo di magra: facendo l'escort!!! Ebbene sì, il sogno erotico di milioni di italiani è diventato realtà...sempre se nel portafoglio vi trovate dagli 800 ai 2500 euro per un paio d'orette!!!

Andrea Agresti, pur di strapparle un'intervista, è partito dal contattarla telefonicamente, perché sul sito ufficiale di Milly si legge quest'annuncio: "Si sono la vera ed autentica Milly D'Abbraccio, la vera star dell'eros. L'unica vera bomba del sesso italiano. Ora disponibile per incontri solo di alto livello. Devo informarvi del fatto che mi piacciono gli uomini di classe e molto concreti. Non chiamatemi con numeri anonimi e non chiedetemi se sono veramente io: SONO IO! Io so come farti sentire uno stallone. Ti informo che sono costosa ma amabile!". Così Agresti si è finto un cliente, l'ha incontrata in un albergo, ma mentre la D'Abbraccio era solo interessata a contare i soldi, la iena cercava di prendere tempo per parlarle. L'appuntamento è poi finito male: Milly si è innervosita da tanta esitazione e l'ha cacciato via in malo modo.

Milly D'Abbraccio foto

Dopo uno scambio di sms, finalmente i due si sono incontrati per l'intervista ufficiale ed effettivamente Milly ha ammesso di essere diventata escort a causa della crisi, ma soprattutto per dare la possibilità ai suoi numerosissimi fans di poter stare con lei. Si parte da minimo un cliente al giorno, per arrivare a quattro oppure cinque, il tutto per un totale di diciotto mila euro al mese, quando le va male, tanto che Agresti ha commentato: "Conviene fare la escort!". Ma lei ha risposto sorniona: "Non tutte sono Milly, fatto il nome ti fai l'azienda!".

Banchieri, industriali, professionisti, persino magazzinieri che si conservano lo stipendio pur di stare con lei, tutti fuorché i politici: "No, perché i politici non c’hanno ‘na lira, a me interessa la gente che ha i soldi". E poi ha aggiunto: "Gli uomini più vigorosi sono quelli del sud, a nord invece fanno le richieste più strane, ad esempio vogliono essere sodomizzati. Non ho mai avuto un orgasmo con un uomo, io nella vita per il sentimento amo le donne".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la crisi Milly D'Abbraccio è passata da attrice porno a escort

Today è in caricamento