Martedì, 27 Luglio 2021
Spettacoli&Tv

Montesano smaschera Verdone: "Tagliò le mie scene più divertenti da 'I 2 carabinieri'"

A 20 anni dal loro film insieme, l'attore svela i retroscena di quel lavoro e dei suoi rapporti con il collega

Sono i due attori romani più apprezzati e seguiti, forse per questo, in un certo senso, anche un po' "rivali". E l'antagonismo era palpabile sul set de "I 2 carabinieri", dove Enrico Montesano e Carlo Verdone hanno dato il massimo della loro comicità. Mettere d'accordo due primattori, però, non è così semplice e alla fine ha avuto la meglio Verdone, regista del film.

A svelare i retroscena è stato Montesano ai microfoni de "La Zanzara" su Radio24: "Non ci siamo più incontrati, non ci siamo più sentiti da quel film. Più di vent'anni fa. Mi ero arrabbiato perché le cose divertenti mie erano finite tutte negli scarti. Lo dissi al produttore. Vittorio Cecchi Gori intervenne e le fece rimettere. Lui forse se l'è presa. Il primattore se pensa che un altro primattore gli venga a fare da spalla si sbaglia. Non mi ritengo secondo a nessuno. Sono alla pari con lui, come con Proietti. Sono vent'anni che non ci sentiamo, io non chiamo lui e lui non chiama me. Quando ci incontriamo ci salutiamo e basta. Mi dispiace dal punto di vista umano. L'attore comico è prepotente e vuole essere l'unico protagonista. Magari adesso ci abbracciamo e andiamo a spasso come due gay".

Se qualcuno sperava in un remake de "I 2 carabinieri", o magari in un nuovo film della coppia di attori, dovrà mettersi l'anima in pace, il feeling non sembra sia più quello di una volta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesano smaschera Verdone: "Tagliò le mie scene più divertenti da 'I 2 carabinieri'"

Today è in caricamento