Lunedì, 26 Luglio 2021
domani i funerali

E' morta Diana de Feo, moglie di Emilio Fede

Giornalista ed ex senatrice, era malata da tempo. Aveva 84 anni

Diana de Feo, foto @Ansa

E' morta Diana de Feo, giornalista e moglie di Emilio Fede. Malata da tempo, si è spenta oggi nella sua storica dimora - Villa Lucia - a Napoli, città d'origine della sua famiglia, che da anni l'aveva adottata. Torinese, per anni ha collaborato con il Tg1 e nel 2008 venne eletta al Senato, nelle liste del Popolo della Libertà in Campania, dove restò fino al 2013. Aveva 84 anni ed era malata da tempo. 

Sposata con Emilio Fede dal 1965, hanno due figlie, Sveva e Simona. I funerali si svolgeranno domani, giovedì 24 giugno, a Napoli, nella chiesa di San Gennaro al Vomero. 

Sempre al fianco del marito

Diana de Feo è sempre rimasta accanto al marito, anche negli anni più difficili, dopo la condanna nell'ambito del processo Ruby Bis. A giugno del 2020 Emilio Fede venne arrestato a Napoli proprio davanti a lei, mentre festeggiavano in un ristorante l'89esimo compleanno dell'ex direttore del Tg4. I carabinieri lo fermarono per evasione degli arresti domiciliari. "Hanno iniziato a cercarlo per tutta Napoli come se fosse un detenuto al 41bis. Pensate, un pericoloso criminale di 89 anni. Siamo all'assurdo" raccontò giorni dopo Diana de Feo, difendendo il marito a spada tratta: "Emilio viene spesso a Napoli per ragioni di salute, è un suo diritto. Dimora in albergo al Santa Lucia ma la cucina è ancora fuori uso e quindi siamo andati a cena in un ristorante lì vicino, sul lungomare. Siamo usciti perché non potevamo stare digiuni e lì sono arrivati i carabinieri. Hanno iniziato a cercarlo ovunque come se fosse un pericoloso criminale in fuga".

"Ho trascurato mia moglie per anni"

Dopo lo scandalo giudiziario e l'allontanamento dalla tv, Emilio Fede chiese scusa pubblicamente alla moglie: "Per anni non ho fatto il marito per fare solo il giornalista - dichiarò in un'intervista - Ho trascurato mia moglie e soltanto ora me ne rendo conto. Diana, forse, avrebbe meritato un uomo diverso affianco perché lei, credetemi, è una donna straordinaria, eroica. Da sola ha tirato su una famiglia e davanti alle difficoltà non ha mai mollato. Per questo, le chiedo perdono. Mia moglie mi ha tenuto per mano nei momenti più turbolenti, è rimasta sempre al mio fianco".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morta Diana de Feo, moglie di Emilio Fede

Today è in caricamento