Venerdì, 23 Luglio 2021
sotto shock

Addio a Raffaella Carrà, il dolore di amici e colleghi

La sua morte lascia un vuoto nel mondo dello spettacolo e in tutti gli italiani. Sui social la commozione e lo straordinario omaggio di tutti

Raffaella Carrà, foto Ansa

Raffaella Carrà era Raffaella Carrà. Ballerina, cantante, conduttrice, ma soprattutto Raffaella Carrà. Un'icona della tv e della musica, ma anche di un Paese intero che nelle sue canzoni e con i suoi programmi è cresciuto e si è emancipato e che oggi la saluta con dolore, profonda commozione e gratitudine. 

I social sono un tappeto di sue immagini, a colori o in bianco e nero, che solo chi ha cavalcato con maestria mezzo secolo di televisione può permettersi di veder sfoggiate. Le parole del suo pubblico e quelle di tanti amici e colleghi, invece, più che permettersele sono doverose. Sconvolto Pippo Baudo, che nella sua carriera ammette oggi di avere un unico grande rimpianto: "Non essere riuscito a fare un programma con lei". "Sono immensamente scosso", così ha commentato la terribile notizia il conduttore, aggiungendo: "E' stata un'artista eccezionale, un'autodidatta straordinaria, io la conosco dagli inizi. Non sono riuscito mai a fare un programma con lei, era l'unico rimprovero che le facevo sempre, è il mio grandissimo rimpianto".

Il mondo dello spettacolo sotto choc

La morte di Raffaella Carrà lascia un vuoto in chiunque. Scioccata Milly Carlucci, che scrive: "Giornata triste e dolorosa. Un abbraccio pieno di affetto ai suoi cari e un immenso grazie a te Raffaella, per tutto quello che ci hai regalato". Sbigottita anche Simona Ventura: "Questa notizia mi ha tagliato le gambe, sono incredula, non me l'aspettavo. Sconvolgente. Se ne va l'icona della tv". Parole riprese da Leonardo Pieraccioni, che scrive: "In tv ci sono quelli che ci sanno fare, poi i bravi, i molto bravi, i bravissimi e poi c'era Raffaella Carrà. Sempre un campionato a parte". E ancora Carlo Conti: "Oggi si è spenta una delle stelle più luminose dello spettacolo. Un dolore immenso. Ma Raffa risplenderà per sempre e non morirà mai". Un punto mito per chiunque fa questo mestiere e che oggi la piange, da Antonella Clerici a Lorella Cuccarini, Laura Pausini, Cristiano Malgioglio, J-Ax, Tiziano Ferro, Gigi D'Alessio, Gianni Morandi. Ha il cuore spezzato Patty Pravo, sono di Renzo Arbore invece le parole che più di tutte colgono il senso più profondo di quello che Raffaella Carrà ha rappresentato per la televisione, per la musica e per l'Italia: "Era un simbolo, il simbolo della bella televisione. Di quella che era la più bella televisione del mondo, quella della Rai. Con lei si chiude il sipario su quel tipo di bella televisione educativa, istruttiva, elegante, allegra, semplice ma musicale. Gli storici credo che con Raffaella parleranno della fine di quella che è stata la bella epoque della televisione".

Il cordoglio del presidente Mattarella

Parole di cordoglio arrivano anche dal mondo della politica che non solo omaggia la straordinaria carriera della Raffa nazionale, ma le riconosce il merito di aver portato l'Italia in tutto il mondo con le sue hit e il suo talento. Su Twitter il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si dice "profondamente colpito dalla scomparsa di Raffaella Carrà, artista popolare amata da generazioni di telespettatori in Italia e all'estero. Volto televisivo per eccellenza - si legge ancora nel tweet - ha trasmesso con la sua bravura e simpatia un messaggio di eleganza, gentilezza e ottimismo".

L'omaggio dei vip sui social

clerici carrà-2

cuccarini carrà-2

carlucci carrà-2

vasco carrà-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Raffaella Carrà, il dolore di amici e colleghi

Today è in caricamento