Venerdì, 16 Aprile 2021

È morto Josciua Algeri, l'attore e rapper aveva solo 21 anni

Il giovane aveva lavorato con Valerio Mastrandrea nel film 'Fiore' diretto da Claudio Giovannesi. È morto sabato mattina in un incidente stradale a bordo del suo scooter

Josciua Algeri

Josciua Algeri è morto. Il musicista rapper e attore, di ventuno anni di Pradalunga, in Val Seriana, (Bergamo) è morto in un incidente stradale.

Il pubblico cinematografico l'ha conosciuto in 'Fiore' di Claudio Giovannesi in cui era, insieme al giovane talento Daphne Scoccia, il protagonista di una storia d'amore precaria e di disagio molto potente, ambientata in un carcere minorile, selezionata al festival di Cannes 2016. Nel cast anche Valerio Mastrandrea e Laura Vasiliu.

Come riporta Milano Today, sabato mattina col suo scooter entrando a Bergamo, in arrivo da Seriate, forse per una sbandata, si è schiantato contro una macchina, in circostanze da chiarire. 

La sua vita è legata a Milano perché nel suo carcere minorile aveva 'scoperto' il proprio talento. Algeri era finito da minorenne al carcere Beccaria ed aveva saputo cogliere nelle arti, la musica prima e il teatro e il cinema poi una seconda opportunità.

Finita la detenzione nel 2014 si era avvicinato al mondo della musica ed era poi stato selezionato da Giovannesi per 'Fiore', visto grazie ad una rappresentazione teatrale organizzata nel Beccaria.
 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Josciua Algeri, l'attore e rapper aveva solo 21 anni

Today è in caricamento