rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Spettacoli&Tv

È morto Paolo Villaggio, aveva 84 anni

L'attore genovese da alcuni giorni era ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma, poi nella clinica Paideia, dove è morto

E' morto Paolo Villaggio.

Aveva 84 anni. Da alcuni giorni era ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma, poi nella clinica Paideia, dove si è spento.

Attore, comico, scrittore, sceneggiatore e doppiatore italiano, ha legato il suo nome a personaggi legati a una comicità paradossale e grottesca, ma è noto al grande pubblico per la creazione letteraria e la seguente trasposizione cinematografica (dieci i film) del mitico ragionier Ugo Fantozzi.

Nel corso della sua lunghissima carriera ha recitato anche in parti drammatiche, diretto da Federico Fellini, Marco Ferreri, Lina Wertmüller, Ermanno Olmi e Mario Monicelli. Nel 1992, in occasione della 49ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, riceve il Leone d'oro alla carriera.

Morto Paolo Villaggio: ecco le scene cult di Fantozzi

Leggendaria la sua amicizia con Fabrizio De Andrè: "Abbiamo vissuto insieme varie stagioni della vita, abbiamo vissuto la fame - ricordò Paolo Villaggio il giorno della morte di De Andrè -  la Genova ancora con l'odore dei pitosfori [...] era una persona molto sensibile e ovviamente quando si è molto amici, soprattutto d'infanzia, si parla della morte come di un fatto lontano, del tutto improbabile. Adesso che invece la cosa è accaduta e quando stava per succedere, non abbiamo mai avuto più il coraggio, negli ultimi due mesi, né di incontrarci, né di parlare della cosa, perché questa volta non era un gioco, non era letteratura, era la terribile realtà".

"Ciao Papà, ora sei di nuovo libero di volare": così lo ricorda su Facebook la figlia Elisabetta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Paolo Villaggio, aveva 84 anni

Today è in caricamento