Domenica, 17 Ottobre 2021
Lutto

Addio a Robin Williams, Hollywood sotto shock

L'attore americano Robin Williams, 63 anni, è stato trovato morto suicida, secondo le prime informazioni che dovranno però essere confermate dall'autopsia, nella sua abitazione di Tiburon, in California. La moglie: "Ho perso mio marito e il mio migliore amico"

Il mondo del cinema piange uno dei più grandi. Hollywood è sotto shock. L'attore americano Robin Williams, 63 anni, è stato trovato morto suicida, secondo le prime informazioni che dovranno però essere confermate dall'autopsia, nella sua abitazione di Tiburon, in California. Williams da anni soffriva di una grave depressione e qualche settimana fa era andato in un centro specializzato del Minnesota per disintossicarsi dall'alcol, e non era la prima volta.

"Questa mattina ho perso mio marito e il mio migliore amico mentre il mondo ha perso uno dei suoi artisti più amati e una persona meravigliosa. Ho il cuore spezzato". Sono le parole di Susan Schneider, la moglie di Robin Williams. "Su richiesta della famiglia, chiediamo di rispettare la privacy in questo momento di profondo dolore. Come ha sempre detto lui, è nostra speranza che l'attenzione non sia dedicata alla sua morte, ma sugli innumerevoli momenti di gioia e di risate che ha dato a milioni di persone".

Robin Williams era nato a Chicago nel luglio del 1951. Attore di formazione teatrale, era diventato famoso in televisione alla fine degli anni Settanta, poi dal decennio seguente aveva ottenuto un successo mondiale: quattro nomination all'Oscar e una statuetta vinta per migliore attore non protagonista nel 1998 con "Hill Hunting-genio Ribelle"

Le reazioni del mondo dello dello spettacolo non si sono fatte attendere. "Non posso credere alla notizia su Robin Williams. Ha dato così tanto a così tante persone. Ho il cuore spezzato", scrive la talk show host e presentatrice dell' ultima edizione degli Oscar Ellen Degeneres. Steve Martin si dice sconvolto dalla perdita di Robin Williams, "personalità, grande talento, compagno di lavoro, anima genuina". Lenny Kravitz, che ha recitato in passato con lui in The Butler, commenta: "Robin Williams, è stato un onore conoscerti, riposainpace the Butler set, New Orleans". Ozzy Osbourne definisce la scomparsa dell'attore "una più che tragica perdita. Avrò sempre meravigliosi ricordi di RobinWilliams. Rispetto e amore alla sua famiglia".

Tanti alti e molti momenti neri nella sua vita. Negli anni 1980, per lui di grande successo, inizia a fare uso di cocaina: un'abitudine che condivideva con l'amico fraterno John Belushi; era con lui la sera in cui morì per overdose. Ma oggi è il giorno del dolore: sulla stella che gli è stata dedicata sulla Walk of Fame, a Los Angeles, molti fan si fermano e poggiano fiori in ricordo dell'attore scomparso a 63 anni.

"Ci ha fatto ridere, ci ha fatto piangere, ha donato il suo incommensurabile talento a chi ne aveva più bisogno". Con queste parole il presidente americano, Barack Obama, ha ricordato l'attore Robin Williams. "La famiglia Obama esprime le proprie condoglianze alla famiglia di Robin" aggiunge Obama, ricordando i numerosi ruoli ricoperti dall'attore, da "dottore a genio, da tata a presidente e tutto quello che c'è in mezzo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Robin Williams, Hollywood sotto shock

Today è in caricamento