rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Spettacoli&Tv

In mostra gli ultimi scatti da diva di Marilyn Monroe

L'attrice accettò di posare nuda e senza trucco per il fotografo di Vogue Bert Stern. L'esposizione comprende alcuni fra gli scatti più espliciti

Gli ultimi scatti di Marilyn Monroe rivivono in una mostra, esposta fino al 4 novembre al Forte di Bard in Valle d'Aosta.

Nel 1962, il fotografo della rivista Vogue Bert Stern realizzò l'ultimo servizio fotografico della diva più famosa del mondo, che morì meno di sei settimane dopo nella notte tra il 4 e il 5 agosto 1962.

Delle 2571 foto scattate da Stern nel corso di tre incontri con la Monroe, il fotografo ne pubblicò solo una parte, escludendo quelle più osés. Altre furono cancellate dalla stessa Marilyn, che mise una croce su quelle che mostravano qualche piccolo difetto. L'attrice era appena stata licenziata dal set del film di George Cukor "Something got to give".

Le immagini scattate da Stern mostrano una Marilyn Monroe più fragile e vera, diva inarrivabile e al tempo stesso donna vulnerabile, che iniziava a mostrare i primi segni del tempo e degli eccessi.

Il primo incontro avvenne in una suite dell'Hotel Bel-Air di Los Angeles, dove Marilyn si presentò con più di cinque ore di ritardo. La diva accettò di posare nuda e senza trucco, coperta solo da un lenzuolo e alcune sciarpe di chiffon. Nelle dodici ore successivi, il fotografo e la diva lavorarono senza sosta.

Le immagini furono giudicati troppo esplicite da Vogue, che propose a Stern di fotografare di nuovo la Monroe, questa per volta per un vero e proprio servizio di moda.

L'attrice morì il giorno prima dell'uscita della rivista. 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In mostra gli ultimi scatti da diva di Marilyn Monroe

Today è in caricamento