Sabato, 27 Febbraio 2021

Al Bano, bomba su Sanremo: "La mia eliminazione due anni fa studiata a tavolino"

Il cantante è molto grato al Festival, ma la sconfitta del 2017 ancora brucia e svela uno sconcertante retroscena

Al Bano Carrisi

Sul ritiro ha fatto un passo indietro, ma non parlategli di Sanremo. Al Bano non ha la minima intenzione di tornare al Festival, come ha spiegato ai microfoni di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio 1, e il perché è legato alla pesante sconfitta del 2017 (ultima edizione firmata da Carlo Conti), quando fu eliminato prima della finale.

"Non ci ho proprio pensato - ha risposto ai conduttori che gli chiedevano se sarebbe tornato al Festival - né quest'anno, né l'anno scorso. La sconfitta di due anni fa mi è stata d'aiuto in questa decisione". Un'eliminazione clamorosa, che ancora oggi il cantante di Cellino non riesce a mandare giù, soprattutto per quello che c'è dietro: "E' stata una cosa studiata a tavolino ed io, come un cretino, ci sono cascato. Preciso però che Sanremo lo rispetto sempre, se sono diventato cantante il merito è anche un po' del Festival".

Al Bano tuona contro Sanremo: "Sono vittima di un'ingiustizia, la mia eliminazione per fare notizia"

Il retroscena svelato da Al Bano è sconcertante: "La giuria di qualità, che non dà un solo voto alla canzone di Maurizio Fabrizio ("Di rose e di spine", brano con cui era in cara, ndr), un pezzo più impegnativo, più viscerale, più italiano, con una melodia eccezionale. Ad una persona chiesi: 'ma perché avete dato tutti zero?'". La risposta: "'Così ci hanno detto di fare, così abbiamo fatto'. Complimenti". 

Nessun dubbio dunque per Al Bano su come andarono le cose: "Il perché non lo so, so solo che ho subito questo affronto. Ma quest'anno non vado al Festival perché avevo già deciso di non farlo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Bano, bomba su Sanremo: "La mia eliminazione due anni fa studiata a tavolino"

Today è in caricamento