rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
#free

Britney Spears festeggia la fine della tutela legale del padre, la gioia esplode tra i fan: il video

Il giudice della Corte Superiore della contea di Los Angeles ha posto fine dopo 13 anni alla tutela legale per la cantante

Adesso è davvero finita, Britney Spears è libera. Il giudice della Corte Superiore della contea di Los Angeles, Brenda Penny, ha posto fine dopo 13 anni alla tutela legale per la cantante statunitense che il prossimo mese compirà 40 anni. Una tutela a lungo termine quella del padre Jamie Spears che ha gettato un'ombra sulla vita e sulla carriera della popstar.

 Il 13 agosto scorso l'uomo aveva formalizzato la rinuncia alla tutela della figlia. Durante l'udienza, rivolgendosi alla corte, l'avvocato della Spears, Matthew Rosengart, ha affermato che le finanze e la cura personale della cantante sono al sicuro. "Oggi è giunto il momento di porre fine alla tutela", ha detto Rosengart, ringraziando il giudice, secondo il quale per la Spears non sarà richiesta una valutazione medica. Alla sentenza non ci sono state obiezioni.

La storia di Britney Spears contro il padre Jamie spiegata dall'inizio: tutte le tappe della guerra infinita

I fan di Britney Spears festeggiano la sentenza

Britney Spears non ha partecipato all'udienza. Fuori dal tribunale, centinaia di suoi sostenitori sono scoppiati in applausi dopo la sentenza e la popstar ha condiviso il suo apprezzamento in un post su Instagram. "Mio Dio, amo così tanto i miei fan. Penso che piangerò per il resto della giornata!!!! Il miglior giorno di sempre... lodate il Signore" ha scritto a corredo del video dei festeggiamenti postato su Instagram. E ancora: “Finalmente libera”.

La storia di Britney Spears

Tutto era nato all'apice della carriera di Britney Spears, quando aveva 26 anni. Secondo il padre, la figlia aveva  "gravi problemi mentali" dopo che era  finita in una clinica per disintossicarsi da un abuso di sostanze. La tutela, inizialmente temporanea, era poi diventata permanente. Alla fine la cantante e suoi legali sono riusciti a smontare ogni tesi legale tanto che di recente sia il tutore dei beni che il padre avevano volontariamente rinunciato alla tutela. Mancava solo la decisione finale della corte, arrivata a pochi giorni dal 2 dicembre, giorno del suo 40esimo compleanno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Britney Spears festeggia la fine della tutela legale del padre, la gioia esplode tra i fan: il video

Today è in caricamento