Giovedì, 6 Maggio 2021

"Do you believe in life after Trump?": Cher dona 2 milioni a Biden alla raccolta fondi LGBTQ

Già in passato la cantante aveva avanzato raccolte fondi a tema LGBTQ in favore dei candidati presidenziali

Cher, 74 anni

Per la campagna presidenziale di Joe Biden arrivano ben 2 milioni di dollari. A donarli è Cher in occasione di una raccolta fondi virtuale a tema LGBTQ. La popstar ha ironizzato: "Do you believe in life after Trump?" ("Credi nella vita dopo Trump?"), rifacendosi proprio a una delle sue più famose hit: 'Believe'. 

Biden, candidato democratico alla presidenza USA, ha promesso di firmare l'Equality Act entro i suoi primi 100 giorni di governo. La legge sull'uguaglianza, approvata alla Camera ma non votata al Senato, modificherà varie leggi sui diritti civili. Già in passato Cher aveva avanzato raccolte fondi a tema LGBTQ in favore dei candidati presidenziali, in particolare per Hillary Clinton e Barack Obama. 

Biden in testa ai sondaggi

Intanto Biden resta saldamente in testa ai sondaggi secondo quanto riportato da Morning Consult, avanti di 8 punti su Donald Trump. Nel dettaglio il candidato gode del favore del 51% degli elettori americani contro il 43% di Trump. La forbisce cresce poi nell'elettorato femminile, dove è avanti di 12 punti, grazie anche alla scelta di Kamala Harris come vice. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Do you believe in life after Trump?": Cher dona 2 milioni a Biden alla raccolta fondi LGBTQ

Today è in caricamento