Domenica, 19 Settembre 2021
Musica

L'ex componente del Clan attacca: "Celentano si crede Gesù Cristo, ci faceva leggere Bibbia"

Detto Mariano, collaboratore del cantante fino al 1999, afferma: "E' convinto di essere una sorta di nuovo Messia che deve portare la novella del vivere saggio"

Adriano Celentano, 81 anni

«Da tanti anni Adriano Celentano si crede Gesù Cristo». Detto Mariano, storico componente del Clan e fino al 1999 uno dei più stretti collaboratori del ragazzo della via Gluck, in una intervista esclusiva rilasciata al settimanale 'Oggi', in edicola da domani, racconta alcuni inediti aneddoti dei suoi incontri con Celentano e commenta gli ascolti tiepidi collezionati dall'ultimo show del Molleggiato 'Adrian'. 

Il retroscena più bizzarro? Mariano risponde così: «Negli anni Settanta costringeva tutto il clan ad ascoltarmi mentre leggevo passi della Bibbia. Lui è convinto di essere una sorta di nuovo Messia che deve portare la novella del vivere saggio».

L’intervista a Mariano è completata da un ampio servizio sui retroscena del programma 'Adrian', cartoon in onda su Canale 5: i motivi della fuga di Michelle Hunziker, Teo Teocoli e Ambra Angiolini, il teatro Comploy affittato da ottobre e rimasto inutilizzato fino a gennaio, le assenze improvvise del Molleggiato e i continui cambiamenti di scaletta che gettano nel panico tutto lo staff.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex componente del Clan attacca: "Celentano si crede Gesù Cristo, ci faceva leggere Bibbia"

Today è in caricamento