Mercoledì, 3 Marzo 2021

Daddy Yankee, la star di "Despacito" derubata per oltre 2 milioni di euro

Il ladro ha finto di essere il cantante e si è fatto aprire la cassaforte della stanza dell'hotel di Valencia in cui alloggiava

Daddy Yankee

Daddy Yankee, rapper e star del brano ‘tormentone’ dell’estate 2017 ‘Despacito’ di Luis Fonsi, è stato derubato da un ladro che si è fatto passare per lui sottraendogli un cospicuo bottino.

Il furto è avvenuto all’hotel Melia di Valencia dove il truffatore si è spacciato per il cantante facendosi aprire la cassaforte della sua stanza dalla quale ha sottratto 2 milioni e mezzo di euro tra gemme, gioielli, una catena d’oro, diamanti e contanti.

Il furto subito denunciato e confermato via Twitter dall’ufficio stampa della star portoricana che ha anche annunciato il silenzio stampa sulla vicenda “per non ostacolare le indagini in nessun modo”.

Le indagini si stanno concentrando sulla visualizzazione delle registrazioni delle telecamere di sicurezza, l’identificazione di tutti i dipendenti che erano entrati nelle due stanze e sulla revisione dell’elenco delle persone che soggiornavano nell’hotel. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Daddy Yankee, la star di "Despacito" derubata per oltre 2 milioni di euro

Today è in caricamento