Lunedì, 20 Settembre 2021
Musica

Dolores O'Riordan, il ricordo di Elisa: "Sei e rimarrai un angelo del nostro tempo"

La cantante dedica un lungo e toccante post alla leader dei Cranberries scomparsa pochi giorni fa

Elisa e Dolores O'Riordan

La morte di Dolores O'Riordan ha lasciato un grande vuoto nel mondo della musica, che in questi giorni continua ad omaggiarla. La straordinaria voce dei Cranberries si è esibita spesso in Italia, duettando con artisti come Giuliano Sangiorgi, che le ha dedicato un'emozionante lettera ricordando la loro "Senza fiato", ed Elisa, ancora incredula.

Dolores era una delle sue icone musicali, e su Facebook le dedica delle parole bellissime, ricordando il loro incontro. "Cerco di riprendermi dalla tristezza ed è difficile - si legge nel lungo post - E' difficile trovare le parole. Per me quando ci siamo ritrovate a parlare al telefono è stato come un sogno, ha ragione Giuliano. Era talmente assurdo parlare normalmente al telefono con qualcuno che ti aveva praticamente mostrato una nuova via, un nuovo modo, qualcuno che ti aveva letteralmente illuminata. Poi ci incontrammo, cantammo insieme, parlammo di figli, di vita, di musica".

Una grande artista, rivoluzionaria ricorda Elisa: "Lei mi aveva mostrato come tirare fuori anche la femminilità più complessa e che fa più paura. Quella fortissima e fragilissima insieme, allo stesso tempo [...] Sono passati più di vent'anni e tanto è cambiato nella storia e nella musica. Eppure ogni volta, ogni volta che una voce di una cantante emette quel suono, quel momento di passaggio dalla voce piena alla voce di testa, Dolores mi torna in mente. Io per prima, quando lo faccio, so che forse non l'avrei mai fatto se non avessi ascoltato Joan Baez, se non avessi ascoltato Joni Mitchell ed Elizabeth Frazer e Alanis Morissette e soprattutto se non avessi ascoltato Dolores O'Riordan. Avrei mai messo quel Tu u du tu u du tu tu du all'inizio di Rainbow? Forse no. E' stata la prima a farlo. Nessuna aveva portato uno dei colori più belli del canto celtico nella musica moderna in quel modo".

"Oggi tutto (finalmente e più fluidamente) si fonde - conclude Elisa - Il canto dalle origini più soul al canto dalle origini più celtiche. Ci sono artisti grandiosi e pezzi grandiosi che lo raccontano benissimo. Da Hozier ad Adele a Beyoncè a Rihanna... Ma dentro a quest'invenzione per me c'è prima di tutto lei. Che un giorno lo fece e basta. E il giorno prima quella cosa non esisteva ancora. Quindi grazie ancora una volta e per sempre a te, Dolores, per aver camminato per quella tua strada. Sei e rimarrai un angelo del nostro tempo. Da una tua grandissima fan che ha avuto 'immensa fortuna di cantare con te una volta nella vita".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolores O'Riordan, il ricordo di Elisa: "Sei e rimarrai un angelo del nostro tempo"

Today è in caricamento