Lunedì, 18 Ottobre 2021
Musica

Donatella Rettore dopo l'operazione: “Mi hanno detto che non morirò. Almeno non subito”

Sui social il messaggio della cantante reduce da due interventi chirurgici per rimuovere un tumore

Dopo i due recenti interventi chirurgici affrontati per rimuovere un cancro al seno, finalmente Donatella Rettore può dirsi fuori dall’incubo della malattia. La cantante lo ha comunicato ai fan attraverso un post Instagram che ha descritto come vinta la sua battaglia contro il cancro: “Mi hanno detto che non morirò… Almeno non subito, quella battaglia l'abbiamo vinta”, si legge sui social, luogo virtuale da cui ha ringraziato lo staff medico che si è presa cura di lei in un momento delicatissimo come questo segnato dall’emergenza coronavirus: “Non è stato facile, perché eravamo circondati da un'altra guerra! Grazie al dottor Avventi, sempre premuroso e rassicurante!”.

Donatella Rettore e la sua battaglia contro il cancro

Donatella Rettore ha annunciato di avere un tumore e di aver già subito una prima operazione lo scorso 14 marzo: “Mi debbono rioperare e in fretta”, aveva spiegato l’artista, pronta a sottoporsi a un nuovo intervento nel pieno della criticità della situazione sanitaria attuale.

“Le operazioni sono state due: il cancro che mi hanno trovato si stava diramando, quindi hanno dovuto ripetere e quello è stato ancora più duro, sempre in questa atmosfera di covid-19 che è una cosa che non si è mai vista”, ha raccontato poi in collegamento telefonico con il programma di Rai Uno ‘Storie Italiane’, durante il quale ha rimarcato la gioia di aver sentito l’affetto e il sostegno del suo pubblico, ma non solo: “È stato bellissimo l’abbraccio che ho avuto da tutti i colleghi, non pensavo, mi ha spiazzato.  Anche persone con cui non ero proprio amica si sono rivelati davvero degli amici. Siete meravigliosi, grazie a tutti”.

donatella rettore-6-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donatella Rettore dopo l'operazione: “Mi hanno detto che non morirò. Almeno non subito”

Today è in caricamento